Sissi, gli incredibili rituali di bellezza: era un’ossessione

Sissi o meglio Elisabetta di Baviera, Imperatrice d’Austria è ancora oggi un vero mito nonostante la tristezza della sua storia e l’infelicità della sua vita. Sapete che aveva dei rituali di bellezza da vera ossessione?

Sissi
foto facebook

Ancora oggi nonostante i tanti anni che sono passati dalla sua morte avvenuta 10 settembre 1898 a Ginevra, assassinata dall’anarchico italiano Luigi Lucheni, l’Imperatrice Elisabetta di Baviera resta un vero mito.

Sono stati tanti gli sceneggiati in tv e al cinema che hanno cercato di rappresentarla rispettando a volte o quasi mai la sua vera storia che a differenza di quello che si possa pensare non ha avuto un lieto fine ma nemmeno un inizio. La giovane infatti è sempre stata molto sola e infelice anche per via dei tanti impegni del marito Francesco Giuseppe.

Quello che però di certo non è mai mancato è stato la cura quasi maniacale per il suo corpo, i suoi rituali di bellezza che nei film si vedono davvero poco erano una vera ossessione: eccone alcuni.

Dottor Nowzaradan, addio a Giorgio Lopez: ecco il nuovo doppiatore

Sissi, i suoi rituali di bellezza rimasti nella storia

Sissi è ancora oggi nell’immaginario collettivo quella interpretata da Romi Schneider, eppure la sua storia è stata molto diversa e piena di tanto dolore fino al giorno della sua morte.

Eppure quello che la storia non potrà mai dimenticare tra le tante cose sono i rituali di bellezza a cui la giovane Imperatrice si sottoponeva come una vera ossessione, tanto per cominciare dai capelli  che le arrivavano fino ai piedi e che si faceva curare solo dalla sua parrucchiera di fiducia Fanny Angerer. Il lavaggio che veniva fatto con mistura di cognac e più di trenta uova e si faceva una volta ogni tre settimane e per finire ci voleva una giornata intera mentre tre ore venivano dedicate ogni giorni alla cura.

Nella biografia dell’Imperatrice a cura di una scrittrice tedesca si racconta che delle volte la chioma cosi lunga le portava dei fastidiosi mal di testa e allora era solita legare le ciocche dei capelli con dei nastri in modo che il peso potesse in quale modo diminuire.

Beautiful, chi sono gli attori scomparsi nella realtà?

E ancora Elisabetta usava anche delle maschere notturne a base di carne di vitello cruda o di fragole e molto spesso faceva dei bagni caldi nell’olio d’oliva, ma non è tutto per conservare la snellezza nel tempo oltre che seguire un rigido regime alimentare, dormiva con i fianchi avvolti in panni bagnati e beveva misture di albume d’uovo e sale.