Natale, addobbi e luci: occhio a consumi e soluzioni per risparmiare

Natale si avvicina e tutti sono pronti a immergersi nella splendida atmosfera natalizia: ma quanto consumano le luci e come risparmiare?

Natale, quanto consumano le luci: occhio alle soluzioni per risparmiare
luci natale addobbi (fonte foto: Pixabay)

Natale è ormai alle porte e in tanti sono già in clima natalizio, pronti a creare in ogni casa la splendida atmosfera magica: albero, addobbi, decorazioni, a tal riguardo non possono mancare le luci, che si tratti di casa, negozi o altri luoghi ancora.

Sono davvero in tantissimi coloro che fanno sfoggio della propria creatività per creare una atmosfera magica in cui, a recitare un ruolo importante tra le altre cose, sono proprio le luci natalizie, che possono regalare serenità in appartamento e in famiglia, o attirare e rendere ancor più piacevole l’ingresso dei clienti nei negozi, e così via.

Tuttavia, anche in questo periodo potrebbe esserci la necessità di dover tagliare alcune voci di spesa e provare a risparmiare, e magari c’è proprio chi ha pensato al consumo delle luci e meditato se farne a meno.

Natale e risparmio, le luci: alcune info al riguardo e priorità alla sicurezza

Grande attenzione dunque sul Natale alle porte e sulle soluzioni per creare una magica atmosfera natalizia tra addobbi, decorazioni e luci, con un occhio al risparmio prendendo in considerazione buone soluzioni al riguardo.

Come si può leggere su axpoenergia.com, le luci a LED, rispetto alle lampadine ad incandescenza fanno risparmiare, poiché – si legge – avrebbero un costo in bolletta della metà e fino a un terzo delle vecchie luci.

Va dunque presa in considerazione tale opzione, con la sostituzione dei luci con modelli nuovi, certificati e dove sia indicato sulla confezione il relativo consumo. Attenzione sempre e massima priorità alla sicurezza, i prodotti devono riportare il marchio CE e dunque essere di buona qualità.

Si legge che alcuni prodotti d’importazione potrebbero essere costruiti con materiali scadenti e avere consumi maggiori oltre ad essere rischiosi in virtù di dispersioni, surriscaldamenti ed attacchi irregolari.

Axpoenergia.com suggerisce anche l’opzione delle luci attaccate ad un pannellino solare e specifica che non vi sarebbero differenze tra le luci fisse e quelle intermittenti in termini di consumi.  Non ci sarebbe un costo maggiore in relazione ai consumi né in questo caso né rispetto alle luci colorate o quelle bianche.

Per risparmiare ulteriormente, si legge, si potrebbero prendere in considerazioni alcuni trucchi, effetti tesi a creare una splendida atmosfera aumentando le luci ma non impiegando maggiore elettricità.

Si pensi ad esempio all’utilizzo degli specchi davanti alle luci, o ancora oggetti riflettenti per gli addobbi, come le palline lucide.

Tuttavia, prima di ogni altra cosa, la priorità, lo si ribadisce, deve andare alla sicurezza; è importante ed opportuno farlo quando vengono impiegati strumenti ed oggetti come luci ma non soltanto.

LEGGI ANCHE >>> Natale 2021, come addobbare e decorare l’albero e casa: spunti e idee

La scelta dei prodotti da utilizzare, la qualità dei materiali, l’installazione e l’uso devono infatti essere fatti nel rispetto della sicurezza e va data assoluta importanza all’attenzione e alla cautela. In questo senso vanno consultati gli esperti del settore e gli specialisti al fine di chiarire tutti i dubbi, seguire le loro indicazioni ed approfondire temi ed informazioni inerenti.

Qui, ad esempio, importanti informazioni da consultare prima di ogni altra cosa su alberi e addobbi sicuri dal sito del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco.