Farmaco anticoagulante ritirato: ecco a quali fare attenzione

Il ministero della Salute e l’Aifa hanno provveduto al ritiro di diversi lotti di un farmaco anticoagulante. Andiamo a vedere nel dettaglio tutti i lotti.

Farmaco (AdobeStock)
Farmaco (AdobeStock)

Molto spesso abbiamo parlato di tanti prodotti alimentari ritirati dal mercato. Questo perché la grande produzione non è sempre impeccabile. Certo è che un alimento con problemi se utilizzato può portare delle gravi conseguenze ai consumatori. Stesso identico discorso vale per i medicinali.

Fare uso di medicinali permette di riequilibrare uno stato che, per colpa della malattia, era perso. Si possono acquistare medicinali sia con la prescrizione medica sia senza. Al di là del singolo caso, bisogna stare attenti a cosa si compra e come lo si assume. D’altronde, gli effetti indesiderati sono presentati nel foglietto illustrativo. Questi vanno da quelli più comuni a quelli più rari.

La cosa peggiora se dei medicinali vengono ritirati dal mercato. Ed è il caso di un medicinale in particolare ritirato dal Ministero della Salute e dall’Aifa. Sempre pronte e tempestive in difesa del consumatore. Andiamo a vedere nel dettaglio tutti i lotti ritirati e di che medicinale si tratta.

Attenzione a questo farmaco ritirati dal mercato

L’Agenzia Italiana del Farmaco è un ente di diritto pubblico. Istituita dal decreto legge 30 settembre 2003 n. 269 convertita a novembre con n. 326.. Ed è stata operativa dal luglio 2004. La sua operatività è quella di controllare e autorizzare i farmaci che sono utilizzati in Italia. L’ente cerca di garantire sicurezza e qualità tramite una comunicazione che si rivolge agli addetti e ai cittadini.

Solo nel 2021 sono stati ritirati tanti medicinali. Uno su tutti, conosciutissimo, Astrazeneca. Solo recentemente, come riportato dal sito Conto Corrente Online, sono stati ritirati a scopo cautelativo 20 lotti di acido acetilsalicilico Sandoz. La confezione era quella da 100 mg compresse gastroresistenti. In sintesi, equivalente della cardioaspirina. La motivazione riguarda i risultati “fuori specifica per il parametro dissoluzione in lotto non distribuito in Italia”. Il farmaco viene utilizzato per un trattamento preventivo. Utile ad abbassare il rischio di formazione dei coaguli. Di seguito tutti i lotti riportati.

  • AIC 042200016 lotto KL7663 scadenza 30/11/2021
  • Lotto KN8048 scadenza 31/12/2021
  • AIC 042200016 lotto KN8911 scadenza 31/12/2021
  • Lotto KN8912 scadenza 31/12/2021
  • AIC 042200016 lotto KR1166 scadenza 31/01/2022
  • Lotto KT4463 scadenza 31/03/2022
  • AIC 042200016 lotto KT4464 scadenza 31/03/2021
  • Lotto KT4465 scadenza 31/03/2022
  • AIC 042200016 lotto KT9817 scadenza 31/03/2022
  • Lotto KU1379 scadenza 31/032022
  • AIC 042200016 lotto KU1666/1667/1668/1669 scadenza 31/03/2022
  • Lotto LH7856 scadenza 31/01/2023
  • AIC 042200016 lotto LH7859 scadenza 31/01/2023
  • Lotto LJ2910/2911/2912 scadenza 31/01/2023
  • AIC 042200016 lotto LK0905 scadenza 28/02/2023

LEGGI ANCHE >>> Ritirati farmaci, attenzione a queste confezioni: la lista

Come accade per i prodotti alimentari, anche qui si consiglia di prestare attenzione. Nel caso in cui vi trovate il farmaco con numero di lotto indicato nella lista in casa si raccomanda di restituirlo in farmacia.