BRT alla ricerca di personale: tutte le posizioni aperte e le regioni interessate

BRT è uno dei corrieri principali nel mondo del trasporto di merci. In questo periodo, ci sono tante offerte per lavorare nell’azienda. Andiamo a vedere i dettagli.

BRT Bartolini, lavoro (AdobeStock)
BRT Bartolini, lavoro (AdobeStock)

Tra le tante società che ricercano personale, spunta anche BRT. L’azienda è tra le più conosciute nel settore dei trasporti. Opera sul tutto il territorio italiano e vanta circa 200 filiali distributive. Come vediamo, siamo davanti ad un colosso del suo settore. Per questo motivo molti cercano di candidarsi con la speranza di essere assunti.

Nell’ultimo periodo, la società italiana ha messo a disposizione tante posizioni. Le opportunità di lavoro riguardano sia i diplomati che i laureati. In aggiunta, ci sarà la possibilità di fare anche corsi di formazione della durata di 6 o 12 mesi. Questi, però, sono rivolti ai laureati.

Per questo motivo, davvero tanti non solo si candidano ma riescono anche a farsi assumere. Questo permette non solo di avere una soddisfazione economica ma anche personale. La crescita che garantisce lavorare in queste aziende è davvero importante. Andiamo a vedere nei dettagli tutte le offerte possibili messe a disposizione da BRT.

BRT, ricerca personale: ecco i dettagli delle offerte

Come possiamo immaginare, tante mansioni aperte richiedono specifiche caratteristiche. In sintesi, non ci si può candidarsi per tutto. La cosa importante è essere diplomati o laureati con o senza esperienza e che sappiano usare i sistemi informatici. Di seguito saranno elencate le posizioni aperte.

  • Toscana e Campania: Si ha la possibilità del profilo Account;
  • Bologna: I profili disponibili sono quelli di Enterprise Architect, impiegato contrassegni e operativo, controllo di gestione e management reporting;
  • Milano: Si parla di assistenza clienti, data entry, ufficio partenze;
  • Altre città: A Parma si tratta di supervisore operativo partenze; a Cesena e Pavia di impiegato prese e consegne. Mentre ad Asti, Como, Monza, Frosinone, Piacenza, Torino e Aosta di impiegato operativo.

LEGGI ANCHE >>> Covid e trasporti: treni, bus, taxi e navi; nuove regole, cosa cambia

Le opportunità non finiscono qui. Per i giovani si ha la possibilità di formazione per 6 o 12 mesi. Alla fine del ciclo formativo ci sarà l’assunzione in vari ambiti. Si tratta di quello commerciale, risorse umane e amministrativo. L’opportunità non è per tutti. Questa è rivolta, perlopiù, ai laureati in Economia Aziendale e Ingegneria Civile di secondo livello con indirizzo trasporti.