Pensione dicembre con Poste Italiane, sarà in anticipo: e c’è una sorpresa

La pensione di dicembre con Poste Italiane sarà in anticipo. In aggiunta, a molti verrà accreditata automaticamente. Ecco i dettagli.

Pensioni dicembre con Poste Italiane (AdobeStock)
Pensioni dicembre con Poste Italiane (AdobeStock)

Prima della pandemia, il ritiro della pensione era uguale per tutti. Con l’arrivo del coronavirus le cose sono decisamente cambiate. C’è ancora la possibilità di andare allo sportello. Ma questo avviene attraverso un calendario alfabetico per evitare gli assembramenti.

Per quanto riguarda la pensione di dicembre ci sono delle novità. Questa sarà possibile riceverla prima e, per alcuni, anche in maniera automatica. Anche quest’ultimo punto si avvicina alla volontà di non avere troppe persone all’interno delle rispettive sedi.

Con la tecnologia che avanza, ci sono molte possibilità di ricevere le pensioni anche non fisicamente. Non dimentichiamo che il Governo spinge sempre di più su transazioni virtuali piuttosto che sui contanti. Questo non toglie, però, per chi volesse avere soldi contati di poterli avere facilmente. Ora vediamo nei dettagli quando si potrà ricevere la pensione di dicembre.

Pensione di dicembre con Poste Italiane: ecco la data

Molti pensionati avranno la buona notizia di ricevere la pensione di dicembre in leggero anticipo. Come riportato dal sito investireoggi, la data da cerchiare in rosso sul calendario è quella di giovedì 25 novembre 2021. L’importo, inoltre, sarà anche più alto perché all’interno ci sarà la nota tredicesima mensilità. Per chi riceve la minima, invece, ci sarà il bonus Natale. Questo è pari a 154,94 euro ed è una tantum per chi riceve la pensione al minimo.

L’accredito automatico avverrà per i soggetti che hanno attivato la domiciliazione della pensione su IBAN PostePay Evolution. Oltre a loro, rientrano anche i titolari di un conto BancoPosta e del libretto di risparmio con l’accredito in anticipo e automatico. Tutto potrà essere prelevato tramite gli ATM Postamat che sono poco distanti dagli uffici postali.

LEGGI ANCHE >>> Pensioni di dicembre: buone notizie per i contribuenti, ecco cosa accadrà

I dettagli sono chiari, non resta che aspettare la data e ricevere quanto stabilito. La certezza è che, così facendo, la pensione non sarà un problema per molti pensionati. Un piccolo vantaggio in una situazione non proprio positiva.