Lira, questa moneta è una piccola perla: può arrivare a valere una cifra da capogiro

Ci sono tante monete che fanno la fortuna dei collezionisti. Una tipo di Lira in particolare potrebbe valere una grossa cifra. Ecco quale.

Moneta lira arancia (Adobe Stock)
Moneta lira arancia (Adobe Stock)

Ci sono tantissimi oggetti che possono essere collezionati. Tra questi c’è sicuramente la Lira. Le varie monete sono davvero uniche e alcune possono arrivare a delle cifre davvero alte. Nonostante siano ormai andate in pensione da molti anni, la Lira ha sempre il suo fascino.

La numismatica scruta tutto di una moneta. Non solo la sua fattura ma anche la sua storia. Ha la capacità di analizzarla da punto di vista estetico fino a quello economico. Per questo motivo, i collezionisti sono sempre alla continua ricerca di monete. Queste possono rappresentare un piccolo gioiello.

Oltre al fatto che le varie monete possono anche far riaffiorare ricordi ormai sopiti. Insomma, la storia della Lira è davvero incredibile e tutta da studiare. Alcuni dei suoi pezzi, ancora oggi, hanno un valore davvero incredibile. Come questa che tra poco andrete a leggere. Una vera fortuna che non tutti possono permettersi.

Lira, la moneta Arancio può valere oltre mille euro

Chiunque sia in possesso delle vecchie lire sa che può avere un vero tesoro tra le proprie mani. Naturalmente il suo valore è dato dalla storia ma anche per essere Fior Di Conio. In sintesi, se non ha mai circolato o non presenza segni di usura derivati dall’uso. Come possiamo ben capire, un pezzo rarissimo difficilissimo da trovare.

La cura con la quale si conservano le monete può ripagare a lungo andare. La moneta che risulta essere tra le più costose è sicuramente la lira Arancio del 1947. Questa è davvero rara perché prodotta in un numero di 12 mila esemplari. La sua produzione è andata avanti fino al 1950 poi si è passati alla piccolissima lira del 1951.

LEGGI ANCHE >>> Trova una cospicua somma di denaro, sono vecchie lire: cosa è successo in banca

La moneta ha da un lato un rametto di arancio e dell’altro una figura femminile. Il suo contorno è liscio ed ha la scritta Repubblica Italiana che forma un arco sulla parte frontale della moneta. In caso, una persona si ritrovasse la moneta allo stato FDC, questa potrebbe valere dai 1500 euro fino ad arrivare ai 2000 euro.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo