Vuole a tutti i costi una Ferrari, ma gli ridono in faccia: che figuraccia

Un appassionato della Ferrari si è presentato in concessionaria. I proprietari erano increduli, ma lui ha proceduto all’acquisto.

Ferrari (GettyImages)
Ferrari (GettyImages)

La Ferrari è una vera e propria fede, anzi, in alcuni casi è una religione. I milioni di sostenitori, di appassionati e di innamorati del marchio di Maranello diffusi per tutta la terra la pensano esattamente così, ammaliati ogni volta che per strada incrociano un bolide proveniente dalle officine modenesi.

Tutto ciò fa capire quanto è grande il mito prodotto dal grande Enzo, che dopo varie esperienze come pilota e come manager della squadra corse Alfa Romeo, nel 1947 decise di fondare il costruttore che porta il suo nome. Forse, nemmeno “il vecchio” immaginava quanto successo potesse avere la sua creatura, che è diventata il marchio più famoso al mondo.

Ferrari, quando comprarne una diventa possibile

Una storia incredibile riguardo all’acquisto di una Ferrari è accaduta in tempi piuttosto recenti. Nella zona di Grosseto, abita un umile contadino che risponde al nome di Andrea Vettori, abbastanza conosciuto dalle sue parti per via dell’azienda agricola in cui lavora e per i propri prodotti.

Come potete immaginare, l’uomo è un appassionato del Cavallino, ed un gran tifoso della Scuderia che dal 1950 in avanti ha sempre militato in F1. Clamoroso il fatto che Vettori non abbia mai avuto la patente, a causa dei pochi soldi a disposizione. Per spostarsi, utilizzava un’Ape50 tra le campagne toscane.

Un colpo di fortuna improvviso e, forse, inaspettato, ha rivoluzionato la vita del 50enne. Uno zio di nome Giuseppe infatti, piuttosto facoltoso, gli ha lasciato un’ingente eredità da non dividere con nessuno. Una notizia del genere ha permesso ad Andrea di ritrovarsi improvvisamente immerso in una nuova vita, senza più timori dal punto di vista economico.

Ferrari (Google)
Ferrari (Google)

Appena appresa la notizia, Vettori si è recato in una concessionaria in cui si vendono Ferrari, pronto ad esaudire uno dei suoi desideri più grandi. Come di consueto si fa in questi casi, il contadino ha chiesto ai proprietari di poter osservare i modelli disponibili, in modo da indirizzare al meglio la sua scelta.

Vedendo l’aspetto umile dell’uomo, subito si è pensato ad uno scherzo, ad una burla come si dice da quelle parti. L’incredulità era comprensibile, ma presto la situazione è cambiata. Vettori ha infatti mostrato un assegno già firmato e pronto per essere staccato, rendendo credibile la sua volontà di acquisto.

In un lampo, si è trovato davanti una Ferrari F430 rossa fiammante, che ha pagato seduta stante. Questo evento rende bene l’idea di come le cose possano cambiare di punto in bianco, portando una persona che dalle gravi difficoltà economiche in cui versava è riuscita a realizzare un sogno.

LEGGI ANCHE >>>  Vedete questa Ferrari? Dopo l’incidente era irriconoscibile (FOTO)

Come vi abbiamo anticipato, Vettori non era in possesso della patente di guida. La situazione si è risolta poco tempo dopo, visto che la motivazione di poter sfrecciare con una vettura di Maranello lo ha spinto ad ottenerla in breve tempo. Una storia che ha del paradossale, ma che può servire anche da lezione. Tutti possono realizzare i propri desideri, anche quelli più impensabili.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, pensioni, bonus, invalidità - 104 e news