La differenza di età ideale per un amore durevole: lo studio vi sorprenderà

Qual è la differenza ideale di età in una coppia? A provare a rispondere a questa domanda uno studio, ma ecco di cosa si tratta

Coppie e differenza di età ideale, la risposta sorprende: lo studio
Coppia (fonte foto: Dimitris Vetsikas from Pixabay)

Sono argomenti e tematiche sempre di grande attenzione, quelle relative all’amore, alla vita di coppia e a tutti quei dettagli e particolari importanti che contraddistinguono e caratterizzato una relazione: sono in molti a chiedersi quale sia la differenza ideale di età in una coppia.

Proprio rispetto a tale domanda, è uno studio di qualche tempo fa a provare a rispondere a tale quesito, con risposte che per qualcuno potrebbero essere inattese. Ma ecco di cosa si tratta in particolare.

La ricerca dell’anima gemella, la possibilità di trovare l’amore ed un partner con cui condividere i propri sentimenti è una questione sempre delicata e, comprensibilmente di grande attenzione. Non mancano al riguardo le domande che a seconda dei casi ci si pone per poter avere una relazione felice o per far durare a lungo una coppia.

I più attenti ben sapranno che vi sono anche relazioni formate da persone che hanno rilevanti differenze di età, che si tratti di donne o di uomini più giovani. Uno studio della Emory University di Atlanta si è occupata proprio di tale tema, ma cosa è emerso?

Coppia e differenza di età, i dettagli dello studio

Non mancano mai dunque, come detto, curiosità e domande a proposito delle relazioni, delle coppie, con dettagli e particolari che riguardando anche quesiti proprio come quello in questione, ovvero se c’è una differenza ideale di età tra due persone che stanno insieme.

A provare a rispondere a tale domanda, come detto, è uno studio condotto dalla Emory University di Atlanta, con un team di ricerca composto da Andrew M. Francis e Hugo M. Mialon, si legge su Chedonna.it.

I suddetti, si legge anche su Secolo XIX hanno studiato all’incirca i casi di 3 mila persone e dall’indagine sarebbe emerso che all’aumentare della differenze di età, cresce anche il rischio della separazione.

Una informazione, questa, a cui si è giunti mettendo sotto la lente di ingrandimento le percentuali di rottura a seconda degli anni di distanza, per cosi dire, dei partner. Con una differenza di 5 anni il rischio sarebbe del 18% circa. Con una differenza superiore ai 10 anni, i numeri crescerebbero al 39%.

Se si prendono in esame differenze parti a 20 anni circa, a questo punto i numeri arriverebbero intorno al 95%.

Come si evince da Secolo XiX, pare che uno studio condotto nel 2013 sullo stesso argomento, avesse portato alla conclusione che la differenza ideale di età per la felicità di coppia si attesterebbe sui 4 anni. Calcoli e valutazioni che vanno integrati con altre componenti ovviamente

Si pensi alla situazione economica, ai caratteri, alla presenza o all’essenza di figli, ad esempio.

LEGGI ANCHE >>> Amore: ecco come capire se si è con la persona giusta

Ritornando allo studio, sembrerebbe che quando vi è una differenza di un anno tra i partner, la percentuale di rottura si attesti al 3%; questi i dati della ricerca “Un diamante è per sempre e altre fiabe: la relazione tra spese della celebrazione del matrimonio e durata del rapporto matrimoniale”. 

Solo l’1% delle donne pensava che il rapporto ideale fosse con un uomo più giovane di età; ma anche dei dubbi degli uomini sullo stare con donne più grandi di età, circa il 2% avrebbero espresso preferenza in tal senso.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo