Chi sono i gemelli di Guidonia? Info, dettagli e curiosità

Chi sono i gemelli di Guidonia, protagonisti a Tale e Quale Show? Info, curiosità e dettagli sui tre fratelli Pacifico, Gino ed Eduardo Acciarino

Chi sono i gemelli di Guidonia? Info, dettagli e curiosità
Gemelli di Guidonia (fonte foto: Raiplay)

Tre grandi personaggi molto amati che conquistano il pubblico, i gemelli di Guidonia, dalla grande bravura e dal profondo talento: ma chi sono i tre fratelli Pacifico, Gino ed Eduardo Acciarino protagonisti a Tale e Quale Show? Info, curiosità e dettagli su di loro.

Non smette di conquistare il pubblico, entusiasmare e far parlare di sé, Tale e Quale Show, trasmissione dal grande seguito condotta dal noto volto della tv Carlo Conti.

Una nuova edizione che, al pari delle precedenti, promette spettacolo, emozioni e grande intrattenimento, in compagnia dei giudici Loretta Goggi, Giorgio Panariello, Cristiano Malgioglio e dei bravissimi concorrenti.

Tra questi, proprio i Gemelli di Guidonia, ma chi sono i tre fratelli?

Gemelli di Guidonia chi sono: età, info e biografia

Si chiamano Pacifico, Gino ed Eduardo, come detto, i gemelli di Guidonia, e come si legge su Novella 2000 hanno rispettivamente 37, 34 anni e 33 anni. I tre fratelli sono nati a Napoli e sin da subito, quando erano piccoli, hanno mostrato una grande e forte passione per la musica.

Come si legge sul sito gemellidiguidonia.com, nel 1999 trionfano al “Tiburtfestival” e successivamente si esibiscono alla presenza di Papa Giovanni Paolo II. Ha inizio inoltre una collaborazione con la Rai mentre il pubblico probabilmente li ricorderà ospiti di alcune trasmissioni.

E! il caso di, per citarne alcune, “Trasgressioni”, “Eros”, “Buone notizie”. Nel 2006 i ‘gemelli’ entrano a far parte del cast artistico dello spettacolo “È Permesso?” di Montesano.

Tra gli atri programmi a cui hanno partecipato, va ricordato “I raccomandati”, “Decanter”, e “Edicola Fiore”, la rassegna stampa di Fiorello, lo stesso che diede loro il nome attualmente usato. Duetti importanti ed un’esperienza davvero preziosa per loro e per il pubblico che ha modo di apprezzarli.

Altre esperienze importanti per loro, tra partecipazioni ed ospitate, riassunte sinteticamente, sono quelle a “Quelli che il calcio”, “Italia sì”, “Questa è vita”, “I Soliti Ignoti”, “Made in sud”, “Stasera tutto è possibile”.

Gemelli di Guidonia vita privata, single, sposati o fidanzati?

Quando si parla di personaggi di tale calibro, valore e notorietà, spesso da parte del pubblico arriva la curiosità di voler sapere ed approfondire maggiormente temi legati non soltanto alla vita professionale, ma anche privata.

Tuttavia, per quel che riguarda i tre fratelli, non vi sono al momento informazioni a tal riguardo, e dunque non è possibile dire se siano single, sposati o fidanzati, né tantomeno se abbiano figli.

Gemelli di Guidonia Instagram, dove seguirli sui social

Tutti i fan appassionati ed affezionati che hanno avuto modo di conoscere ed apprezzare i tre fratelli Pacifico, Gino ed Eduardo, hanno modo di seguire quest’ultimi anche sulle piattaforme social come Instagram, all’account @gemelli_di_guidonia_official.

Tanti i post e i momenti condivisi con i fan che hanno la possibilità di restare aggiornati in merito al loro lavoro e ai percorsi artistici e professionale dei tre. Inoltre, i Gemelli di Guidonia hanno anche un sito internet ufficiale, gemellidiguidonia.com, dove è possibile consultare la storia, i momenti della loro carriera, scatti e clip inerenti ai loro percorsi svolti.

Gemelli di Guidonia Tale e Quale Show: Mille fa impazzire i fan

Una prima puntata graditissima al pubblico, quella di Tale e Quale Show, che ha saputo entusiasmare, conquistare e divertire i tantissimi telespettatori sintonizzati.

Tra le interpretazioni e le performance, c’è proprio quella dei Gemelli di Guidonia che hanno, per così dire, vestito i panni di Fedez, Achille Lauro e Orietta Berti, interpretando il brano dell’estate, Mille.

Tanto divertimento ed intrattenimento, ma anche una profonda bravura nell’esecuzione della canzone. In basso, il video da YouTube – Rai, della suddetta performance.