Cosa è successo a Christopher Reeve? La sua drammatica storia

Personaggio dalla grande fama, apprezzato e stimato, cosa è successo a Christopher Reeve? La drammatica storia.

Cosa è successo a Christopher Reeve? La sua drammatica storia
C. Reeve (fonte foto: Youtube)

Attore, regista, produttore cinematografico e produttore televisivo statunitense dalla grande fama, oggi, 25 settembre, Christopher Reeve avrebbe compiuto 69 anni: cosa gli successe, la storia drammatica che non tutti conoscono.

Un volto molto noto ed apprezzato, dalla gran carriera, Reeve, che ebbe modo di accrescere la propria popolarità grazie al suo talento e alle tante partecipazioni a progetti importanti.

Figlio dello scrittore Franklin D’Olier Reeve e della giornalista Barbara P. Lamb, il successo arrivò per lui qualche anno dopo il diploma alla Cornell University, quando ebbe modo di interpretare, come i fan più attenti ricorderanno, il personaggio di Superman.

La sua carriera iniziò quando era ancora giovane, con un tirocinio che lo porta a fare il debutto a Broadway e parallelamente all’incirca, a fare il provino proprio per il ruolo di Superman e di Clark Kent.

Arrivarono per lui tre sequel della serie dove ebbe modo di emergere tutta la sua bravura ed il suo talento. Un evento drammatico lo colpì nel maggio del 1995, procurandogli gravi conseguenze.

Christopher Reeve, il volto noto di Superman: il terribile incidente

Talento, bravura ed una grande notorietà per Christopher Reeve, stimato attore, regista e produttore televisivo e cinematografico, volto noto di Superman / Clark Kent dalla carriera fantastica e costellata di successi importanti.

Nel maggio del 1995, durante una gara di cavallo, il noto personaggio fece una brutta caduta da cavallo che gli portò gravi conseguenze e lo costrinse alla condizione della tetrapalgia.

Reeve fu paralizzato dal collo in giù, perse l’uso degli arti ed aveva bisogno di essere collegato ad un respiratore artificiale. L’attore apparve successivamente sulle scene in La finestra sul cortile, ad esempio, o in qualità di guest star nella serie Smallville.

Il noto personaggio si batté per i diritti dei disabili, con un impegno diretto e costante mediante la propria fondazione, la Christopher Reeve Paralysis Foundation, e divenne anche sostenitore della ricerca sulle cellule staminali.

LEGGI ANCHE >>> Lutto nel cinema: ci lascia la star di Notting Hill

La sua scomparsa avvenne anni dopo l’incidente, nel 2004 quando all’età di 52 anni e dopo il ricovero avvenuto alcune ore prima, subì un attacco cardiaco in seguito ad una infezione causato da una lesione da pressione.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, pensioni, bonus, invalidità - 104 e news