Lutto nel calcio: gravissima perdita per l’ex difensore della Nazionale

Una terribile notizia ha raggiunto poco fa l’ex difensore della Nazionale e del Milan Alessandro Costacurta. Un lutto gravissimo.

Alessandro Costacurta (GettyImages_AdobeStock)
Alessandro Costacurta (GettyImages/AdobeStock)

Poco fa è arrivata la notizia della morte della madre dell’ex difensore della Nazionale e del Milan, Alessandro Costacurta. La donna sarebbe deceduta in seguito ad un incidente. L’87enne, secondo una prima ricostruzione, avrebbe accusato un malore mentre si trovava alla guida della propria vettura.

Il tutto si sarebbe consumato a Cavaria con Premezzo. A darne notizia il portale locale prealpina. L’incidente si sarebbe consumato questa mattina. La donna, dopo aver accusato un malore, sarebbe andata a sbattere con la propria auto contro una cancellata.

Sul posto sono giunti gli inquirenti e anche i familiari dell’anziana. C’è da capire se per la donna sia stato fatale il malore o lo stesso incidente. Fortunatamente non sembrano coinvolte altre persone nell’accaduto. Grande dolore per Alessandro Costacurta che per ora non ha ancora rilasciato dichiarazioni ufficiali.

Costacurta: una carriera stellare nel segno del Milan

Sono arrivati sul posto i Carabinieri di Busto Arsizio che stanno facendo tutti i rilevamenti del caso per capire l’esatta dinamica del tragico evento che ha poi portato alla dipartita della mamma di Costacurta. Da parte della nostra redazione vanno le più sentite condoglianze alla famiglia del grande campione del Milan.

Costacurta ha giocato dal 1986 al 2007 vestendo sempre e solo la maglia del Milan tranne una parentesi di una sola stagione a inizio carriera nel Monza. Con la maglia della Nazionale invece ha giocato i famosi Mondiali del 1994 persi in finale contro il Brasile ai rigori.

LEGGI ANCHE >>> Lutto nel mondo del calcio, addio ad un simbolo del grande club di Serie A

Considerato uno dei migliori difensori della sua generazione. Ha vinto con la maglia rossonera: 7 Scudetti, 5 Supercoppa, 1 Coppa Italia, 5 Champions League, 4 Supercoppa UEFA e 2 Coppa Intercontinentale. Numeri mostruosi che hanno sicuramente reso molto orgogliosa la sua mamma negli anni scorsi.