Paura per Giorgio Armani, l’operazione dopo l’incidente: ecco come sta

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:22

Giorgio Armani torna a parlare e ad aggiornare il mondo della moda, e non solo, sul suo stato di salute che ha tenuto in pensiero diverse persone.

armani
Giorgio Armani (getty images)

Un maestro, uno degli ultimi rappresentanti dell’età d’oro della moda. Oggi le sfilate di Giorgio Armani monopolizzano l’attenzione dei media come lo fanno le sue dichiarazioni e le sue azioni. Infatti, in queste ultime settimane si è discusso molto sul suo stato di salute. Ma uno dei più grandi stilisti al mondo ci ha tenuto ad informare e smentire alcune voci che giravano nel ultimi giorni.

In questo tempo, si sono susseguite delle preoccupazioni sulla salute di Armani, a causa di un presunto ricovero in ospedale. Ma lo stilista italiano ha rilasciato delle dichiarazioni che tranquillizzano chi temeva qualcosa di grave. Infatti, nella sfilata a Milano per la Moda Uomo è apparso in ottima forma, svelando che alcune settimane prima era stato vittima di un incidente.

Giorgio Armani, il ricovero in ospedale e l’operazione

Proprio in merito a quelle voci che si sono susseguite, Giorgio Armani ci ha tenuto a smentire e a tranquillizzare tutti. “È vero che sono stato all’ospedale – ha detto lo stilista – e ci sono stato per quindici giorni a causa di un incidente”. Poi ha raccontato come è avvenuto l’incidente.

Armani ha rivelato che quando hanno riaperto i cinema è andato a vedere un film. Quando è finita l’opera si è alzato per andare via, ma quando stava scendendo le scale della sala cinematografica non ha visto l’ultimo scalino ed è caduto. “Sono andato subito all’ospedale – ha detto lo stilista – mi hanno operato e messo diciassette punti di sutura“.

Ha detto, inoltre, che questo incidente è avvenuto circa venti giorni fa, nel pieno dell’attività di preparazione per le sfilate che si stanno svolgendo adesso a Milano. Questo ha tranquillizzato il mondo della moda e ha definitivamente tolto le paure a chi le aveva sul suo stato di salute.

LEGGI ANCHE >>> Armani, Valentino e Gucci: la moda contro il coronavirus

Ricordiamo che Giorgio Armani ha disegnato le divise della nazionale italiana di calcio, facendo un omaggio all’ex allenatore degli azzurri, Bearzot, il campione del mondo dell’Italia nel 1982.