Bruno Venturini, quell’incontro con Papa Giovanni Paolo II: cosa gli disse

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:01

Cantautore amato e noto in tutto il mondo, quel particolare aneddoto che lega Bruno Venturini al Papa Giovanni Paolo II: cosa si dissero?

Bruno Venturini, l’aneddoto con Papa Giovanni Paolo II: cosa gli disse
Bruno Venturini, Fonte foto: Rai Play

Cantautore straordinario dalla carriera importantissima, grande interpretata dalla canzone napoletana nel mondo, quel particolare aneddoto che lega Bruno Venturini e il Papa Giovanni Paolo II, raccontato dallo stesso cantante. Ecco che cosa si dissero.

Da molti considerato come l’erede di Caruso, Venturini è un grande della canzone napoletana, con concerti tenuti in tutto il mondo e oltre 100 milioni di dischi venduti, nonché tantissimi riconoscimenti prestigiosi a riprova di un talento ed una dimensione artistica davvero impressionante.

Nel corso di un’intervista nel 2008 a Cominciamo Bene, programma in onda su Rai 3 e allora condotto dal compianto Fabrizio Frizzi, il cantautore fu ospite e raccontò il tale sede alcuni particolari ed interessanti aneddoti relativi al suo percorso artistico – professionale.

Tra questi, ad esempio, ebbe modo di spiegare: “Ricordo perfettamente, nel 1984, quando Deng Xiaoping mi invitò, come prima artista del mondo occidentale nel dopo Mao ad aprire al mondo occidentale. Io fui il primo artista del mondo”.

Venturini ricordò della tournée, che rappresentò un enorme vanto per l’Italia e per Napoli.

LEGGI ANCHE >>> Mara Venier, 30 anni di carriera della ‘zia d’Italia’: dal cinema alla tv

Bruno Venturini canzone napoletana: quell’incontro con Papa Giovanni Paolo II

Una carriera di altissimo profilo per Bruno Venturini, che nel corso del suo percorso artistico professionale ha avuto modo di cantare per tanti grandi del mondo, come i Clinton, i Kennedy, i Reali di Inghilterra, per Gorbačëv, per il presidente Scalfaro, e per il Papa Giovanni Paolo II.

E proprio a tal riguardo, nel corso della suddetta ospitata a Cominciamo bene, il cantautore ebbe modo di soffermarsi su tale incontro, svelando cosa si disse con il Papa.

Figlio, io ti benedico, che la tua voce porta benessere, serenità a chi soffre. E guarda un poco alla Chiesa Cattolica a Pechino”, affermò il cantautore al programma.

Il grande artista raccontò quindi di essersi poi recato a Pechino, alla Chiesa Cattolica, e di aver scattato anche delle foto. Poi svelò cosa disse al Papa al suo ritorno: “Dissi Santità, sull’altare maggiore c’è Gesù, la Madonna, ma ci sono anche i pensieri di Mao. Quindi è una Chiesa di Stato”.

LEGGI ANCHE >>> Cosa accade se si anagramma il nome Gianni Morandi? Il destino era scritto

Inoltre in tale occasione raccontò di aver chiesto al Papa quando sarebbe venuto a Salerno: “Lui disse ‘figliolo, verrò a Salerno l’anno prossimo’. E nel 1985 venne a Salerno. E insomma, sono stato anche un po’ ambasciatore ecclesiastico“, aggiunse con il sorriso.

Un aneddoto, tra i tanti svelati, che ben spiega quale sia la portata del personaggio e quale la sua grandezza raggiunta nel mondo.

È possibile ascoltare l’intervista di Fabrizio Frizzi a Venturini, nell’ambito del programma Cominciamo bene, cliccando in basso sul video caricato su YouTube dalla pagina “Bruno Venturini”.

Bruno Venturini, l'aneddoto con Papa Giovanni Paolo II: cosa gli disse
B. Venturini e Fabrizio Frizzi (fonte foto: YouTube, Bruno Venturini)