Vaccino: credono di aver ricevuto il Pfizer, ma non è così

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:29

A Pistoia per sbaglio è stata data della soluzione fisiologica al posto del vaccino Pfizer a 6 persone. Ora è caccia a questi utenti.

Vaccino Pfizer - immagine di repertorio (AdobeStock)
Vaccino Pfizer – Donna che riceve una dose di farmaco – immagine di repertorio (AdobeStock)

Un grave errore è stato commesso a Pistoia. A 6 persone, infatti, è stata data della soluzione fisiologica al posto del vaccino Pfizer. La notizia è stata diffusa dall’Asl Toscana Centro. A quanto pare il personale del centro vaccinale si sarebbe ritrovato con una fiala in più. Nel turno pomeridiano quindi, su 36 persone, 30 avrebbero ricevuto regolarmente il proprio farmaco.

A quanto pare per errore l’operatore sanitario avrebbe diluito con la soluzione fisiologica una delle fiale già usate nei giorni precedenti. Le 6 persone che non hanno ricevuto il vaccino per errore non corrono alcun rischio. Nonostante tutto però è caccia a questi utenti che devono essere identificati così da poter ricevere il loro farmaco.

Vaccino sbagliato: si cercano le 6 persone

Passati 28 giorni verrà effettuato a tutte e 36 persone il test per capire quali sono i 6 utenti che invece non hanno ricevuto il vaccino. A questo punto quindi non ci resta che aspettare. Naturalmente queste notizie non fanno mai piacere, specialmente in un momento come questo dove si sta cercando di dare un’accelerata con la campagna vaccinale.

LEGGI ANCHE >>> Morto dopo aver ricevuto il vaccino AstraZeneca: la famiglia non ci sta

Intanto si continua a discutere sull’AstraZeneca dopo il decesso della ragazza di Genova. In particolare si vuole circoscrivere l’inoculazione solo ad una determinata fascia d’età. In Italia c’è paura per questi vaccini, anche se la comunità scientifica continua a rassicurarci. La speranza è di uscire fuori quanto prima da questa pandemia. La consapevolezza è che per farlo dovremo cercare di vaccinarci tutti.