Passa 24h in Italia, lo stato lo riempie di soldi: il motivo è incredibile

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:06

Un uomo di 29 anni ha percepito per 1 anno il Reddito di Cittadinanza pur passando solo 24 ore all’interno del nostro Paese.

Reddito di Cittadinanza (AdobeStock)
La famosa tessera del RdC (AdobeStock)

Arriva l’ennesimo caso di un furbetto del Reddito di Cittadinanza. Un uomo di 29 anni, infatti, lo ha percepito da metà 2020 sino a poco fa. Incredibilmente questo ragazzo però ha vissuto solamente 24 ore nel nostro Paese. È arrivato il giorno prima di presentare la domanda e poi “scappato” nuovamente in Romania godendosi i suoi soldi.

L’uomo ha presentato una falsa dichiarazione e una volta ricevuta la famosa tessera per il RdC è sparito. Gli inquirenti però hanno cominciato ad indagare. A quanto pare un suo complice residente a Vercelli si occupava di ritirare il denaro. Come riportato Corriere di Torino però ora c’è da capire se questa tessera veniva utilizzata dal romeno o meno.

Reddito di Cittadinanza: tanti i furbetti beccati

Si pensa infatti che il tutto servisse per finanziare qualcuno che non poteva percepire il Reddito di Cittadinanza. I carabinieri di Vercelli hanno scoperto 100 casi farlocchi su 3mila richieste effettuate. Al momento si conta per lo stato un danno di circa  400mila euro. L’INPS dovrà cercare di recuperare questo denaro sottratto indebitamente allo stato italiano.

LEGGI ANCHE >>> “Reddito di cittadinanza? Diamolo anche agli immigrati”: arriva la proposta

Il 29enne si è beccato una bella denuncia e ora dovrà restituire tutto il denaro sottratto. Purtroppo, con l’avvento del Covid e l’immissione di nuove misure di sostegno alle fasce disagiate è diventato ancora più complicato tenere tutto sotto controllo. Proprio per questo nei mesi scorsi sono nate diverse polemiche con alcune persone, anche molto facoltose, che hanno fatto impropriamente richiesta per ricevere l’ormai noto Reddito di Cittadinanza. La speranza è che quei soldi vengano indirizzati verso tasche vuote e non piene.