Martina Rossi: arriva la sentenza sulla ragazza morta a Maiorca

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:33

Dopo anni di attesa è arrivata la sentenza per i due ragazzi accusati di aver indotto Martina Rossi alla morte a Maiorca.

Martina Rossi (Google Images)
Martina Rossi (Google Images)

Oggi si è riunita la Corte d’appello per emettere la sentenza nei confronti del 28enne Alessandro Albertoni e il 29enne Luca Vanneschi. Entrambi sono accusati di aver perpetrato violenza sessuale ai danni di Martina Rossi, che in seguito, lo scorso 3 agosto, sarebbe poi precipitata dal 6° piano di un albergo di Palma di Maiorca.

I due ragazzi, entrambi di Castiglion Fibocchi (Arezzo), erano presenti in aula insieme ai genitori di Martina Rossi. I due si sono molto battuti affinché il caso venisse riaperto. A differenza di quanto si era pensato alla vigilia, i due giovani non hanno rilasciato alcuna dichiarazione spontanea.

Il processo per la morte di Martina Rossi

Il processo si è aperto con il legale della famiglia Rossi che ha contestato alcuni punti della precedente udienza. Il sostituto procuratore Luigi Bocciolini, aveva chiesto per i due imputati una condanna di 3 anni lo scorso 7 aprile. Tale condanna però si estinguerà per prescrizione alla fine della prossima estate. La difesa, invece, aveva richiesto l’assoluzione per i due ragazzi o quantomeno la concessione delle attenuanti generiche.

All’epoca dei fatti nel 2011 la giovane si trovava a Maiorca insieme a delle amiche per una vacanza. Secondo l’accusa i due giovani avrebbero tentato di abusare di lei. Quest’ultima, nel tentativo di scappare dalle grinfie dei due assalitori sarebbe poi caduta dal 6° piano di un hotel.

LEGGI ANCHE >>> La corte: “non stava scappando” Come è morta Martina Rossi?

Alla fine la Corte si è ritirata per decidere. Dopo qualche ora ha accolto la pena richiesta da Bocciolini. I due ragazzi, quindi saranno condannati a 3 anni di reclusione. Tale pena però come vi dicevamo verrà estinta per prescrizione alla fine della prossima estate. Non sono ancora arrivate dichiarazioni da parte dei genitori di Martina Rossi su questa sentenza tanto attesa.