Calciatore muore improvvisamente: aveva solo 15 anni

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:36

Un improvviso lutto ha colto la provincia di Foggia, dove un giovane calciatore di appena 15 anni è morto prematuramente.

Calciatore - immagine di repertorio (AdobeStock)
Calciatore – immagine di repertorio (AdobeStock)

Un’intera comunità piange il suo piccolo campione. Alessandro Leone, giovane calciatore di belle speranze, è improvvisamente morto alla tenera età di 15 anni. Il ragazzo era tesserato con la società San Pio X. A quanto pare ricopriva il ruolo di attaccante ed era anche molto bravo.

Commosso il ricordo della scuola calcio dove giocava: “Questa è una notizia terrificante che non avremmo mai voluto ricevere”. Il ragazzo è stato ricordato soprattutto per le sue grandi qualità umane: “Alessandro lascia la sua squadra, i suoi compagni e tutta la società. Era un ragazzo d’oro, dal primo giorno è stato amato da tutti”.

Il calciatore ha avuto un malore improvviso

Nel comunicato apparso sui social infine un passaggio dedicato alle sue qualità calcistiche: “In paradiso mancava un numero 9 e hanno scelto di prendere te per continuare a segnare bomber”. Tutta la città in queste ore si è stretta attorno alla famiglia che sta vivendo un vero e proprio incubo.

LEGGI ANCHE >>> Lutto nel calcio, era il miglior marcatore di tutti i tempi

Il calciatore, originario di Lucera, in provincia di Foggia era amatissimo dagli amici. Anche il Lucera Calcio ha dato il triste annuncio attraverso le proprie pagine social. Secondo una prima ricostruzione il giovane stava giocando proprio a calcio con alcuni compagni quando d’improvviso si sarebbe accasciato al suolo. Da quel momento in poi non ha più ripreso i sensi. È morto sotto gli occhi degli amici che ora sono letteralmente distrutti dal dolore.

Una notizia terrificante che non avremmo mai voluto ricevere.

Alessandro nostro ragazzo, ci lascia.. lascia la sua…

Pubblicato da SAN PIO X LUCERA scuola calcio su Lunedì 26 aprile 2021