Una vita dedicata al lavoro, muore davanti al suo Pc

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:00

I sogni di un imprenditore sono stati stroncati d’improvviso mentre si trovava a lavorare davanti al proprio computer.

Ambulanza - immagini di repertorio (Getty Images)
Ambulanza – immagini di repertorio (Getty Images)

Ci sono dei momenti nella vita che vanno presi a volo ed è quello che aveva deciso di fare D.M. di Falzé di Sernaglia della Battaglia. L’uomo, 59 anni, aveva recentemente deciso di diventare imprenditore investendo in un’attività di letti imbottiti che pubblicizzava sul web con l’aiuto dei figli.

Proprio alla sua prole l’uomo sognava di lasciare questa attività di nuova apertura. Purtroppo però il destino ha voluto diversamente. D.M. infatti è stato stroncato da un infarto proprio mentre era davanti al computer a lavorare. A poco è servito l’intervento dei soccorsi, che non hanno potuto fare altro che costatarne il decesso.

Il fatto, accaduto venerdì scorso, a Falzé di Piave, frazione di Sernaglia della Battaglia ha colto tutti di sorpresa. D.M. infatti era amatissimo in paese dove aveva tantissimi amici. Per anni l’uomo aveva lavorato come responsabile commerciale per un’azienda che lo aveva portato a girare tutta l’Italia.

Leggi anche –> L’ultima corsa, e il cuore si ferma per sempre, il dramma di un dipendente postale

Da 3 anni era diventato imprenditore, stroncato dall’infarto

Da circa 3 anni però, D.M. aveva deciso di diventare imprenditore e aprire questa nuova attività proprio per lasciare qualcosa di concreto ai suoi figli che lo hanno aiutato durante questo percorso non privo di difficoltà. Un infarto improvviso però ha stroncato i sogni di quest’uomo di 59 anni.

D.M. oltre ad essere un grande lavoratore era anche uno sportivo, podista amatoriale e ottimo tennista. Insomma una persona che conduceva una vita sana. Proprio per questo la notizia della sua improvvisa morte per infarto ha colto tutti di sorpresa nella sua città.

L’uomo lascia la moglie e due figli oltre a tantissimi amici. Oggi si terrà nella chiesa parrocchiale di Falzè il funerale di D.M. al quale purtroppo, a causa del protocollo Covid-19, non potranno partecipare tutte le persone che avrebbero voluto. Questa è stata sicuramente una grave perdita per tutta la comunità di Falzè.