Mauro Bellugi chi era? “Voglio le gambe di Oscar Pistorius”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:17

Mauro Bellugi è morto poche ore fa a seguito di alcune infezioni causate dalle sue amputazione alle gambe avvenute qualche settimana fa. 

Mauro Bellugi
foto facebook

La notizia è stata riportata per prima dal Corriere della Sera ed è quella che riguarda la morte dell’ex calciatore e difensore dell’Inter, che all’età di settantuno anni è morto, proprio questa mattina.

Si era qualche settimana fa sottoposto ad una lunga operazione alle gambe che aveva portato all’amputazione a seguito di una malattia pregressa, le operazione erano state due all’Ospedale Niguada di Milano. Questo ha portato alla formazione di una serie di infezioni che non avrebbero dato scampo allo sportivo.

Tra i tanti volti noti, a rendergli omaggio anche Barbara D’Urso, sua grande amica, che proprio qualche settimana fa lo aveva accolto con un collegamento video nel suo studio di Canale Cinque.

LEGGI ANCHE>>> Mauro Bellugi il dramma dell’ex calciatore

LEGGI ANCHE>>> Barbara D’Urso dice addio a Bellugi sui social e commuove

Mauro Bellugi chi era? Età, altezza, luogo di nascita e morte

Età: 71 anni
Data di nascita: 7 Febbraio 1950
Luogo di nascita: Buonconvento
Morte: 20 Febbraio 2021
Altezza: 1,83 metri

Allenatore di calcio e ex calciatore, ha giocato nel ruolo di difensore fino al 1981 quando è terminata la sua carriera. Ha vinto un unico scudetto con l’Inter nell’anno 1970-1971. Era nato a Buonconvento in provincia di Siena ed oggi aveva settantuno anni. La morte arrivata questa mattina è avvenuta a Milano, all’interno dell’Ospedale dove da qualche tempo era intubato.

Mauro Bellugi moglie, Lory la donna che non lo ha maoi abbandonato

foto facebook

Si è sempre mostrata una donna forte e grintosa Lory, la moglie dell’ex difensore dell’Inter che anche nelle sue apparizioni televisive ha sempre espresso la forte vicinanza all’uomo con cui aveva costruito la sua famiglia.

L’unica volta che ha mostrato un pò di debolezza e incredulità è stata inseguito all’amputazione delle gambe del marito: “la strada è lunga ma piano piano ne verrà fuori. Il virus gli ha procurato delle ischemie. L’unica soluzione era amputare le gambe” aveva dichiarato al Corriere della Sera.

Nessun commento è ancora arrivato da parte della donna a seguito della morte del suo compianto marito, solo qualche tempo fa, sempre in una lunga intervista aveva ammesso: “È stato un anno allucinante, mi auguro che finisca presto e con il 2020 termini tutto il dolore che ha portato. Parlo per la mia famiglia ma anche per le tante persone che hanno subito drammi peggiori”.

Mauro Bellugi figli, come si chiama la figlia del calciatore

foto Instagram

L’ex calciatore aveva una sola figlia, Giada, che una volta è stata anche ospite nel salotto di Barbara D’Urso insieme alla madre. Di lei e della sua vita si è sempre saputo molto poco, abita in provincia di Milano ed è sempre stata amante della forma fisica, infatti insegna Zumba.

Proprio nell’ultimo periodo di vita del padre, sul suo profilo social aveva pubblicato una foto con uno striscione allo Stadio San Siro di Milano, con scritto: “Esempio di coraggio e forza di volontà. Bellugi la nord ti è vicina”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Giada Bellugi (@giadabellugi)

Mauro Bellugi malattia, perchè gli hanno amputato le gambe?

“Una sera, anche ai piedi e non mi era mai successo. Mi levo i calzini e vedo che sono diventati neri come la pece. Così corro all’ospedale Monzino dal mio amico Piero Montorsi, interista matto, che mi guarda e mi dice: Mauro, inutile girarci intorno, se vuoi vivere bisogna tagliare, altrimenti puoi pure morire in due ore. Avevo la cancrena fino all’inguine e un male, no, davvero, non puoi capire che male” cono queste parole l’ex calciatore aveva raccontato al Corriere della Sera il perchè era stato necessario amputare le gambe.

Da anni infatti lo sportivo soffriva di una malattia mediterranea che però aveva visto aggravarsi il tutto in modo irreversibile a seguito del Covid che ha contratto nell’ultimo periodo e che a quanto pare, alla lunga, non gli ha lasciato scampo. >>> queste le sue parole in collegamento su Canale Cinque

Mauro Bellugi Covid, quando ha contratto il virus

L’ex calciatore che dopo la sua operazione alle gambe è stato anche ospite di Barbara D’Urso per raccontare l’accaduto, ha contratto il Covid-19 a Novembre del 2020. L’operazione alle gambe è stata resa necessaria anche a seguito del virus che ha provocato una grave ischemie ai vasi capillari.

Mauro Bellugi: “voglio le gambe di Oscar Pistorius”

Non ha mai perso la sua voglia di scherzare l’ex calciatore, che dopo la sua doppia amputazione alle gambe, nella sua intervista aveva ammesso: “mi voglio fare le gambe come quelle di Oscar Pistorius”.

Mauro Bellugi carriera: dallo scudetto con l’Inter alla tv come opinionista

foto facebook

La sua carriera comincia a soli vent’anni quando arriva nell’Inter di Angelo Moratti con cui vince il suo unico scudetto della carriera negli anni 1970-1971. Con la maglia della squadra milanese segna un unico gol della carriera nella partita per la Coppa dei Campioni contro il Borussia M’gladbach, match che finisce 4-2 per l’Inter.

Inseguito passa al Bologna dove ha giocato per diverso tempo nonostante il brutto infortunio che lo costringe a saltare una stagione intera, giocando solo due partite. Nel 1979 arriva al Napoli per poi concludere la sua carriera nella Pistoiese. Il ritiro dal calcio avviene a trentuno anni. Una curiosità: in serie A ha giocato 227 volte senza mai segnare.

Dopo il suo ritiro è stato per un breve periodo anche allenatore in seconda per la Pistoiese ma è una carriera che dura poco visto che diventa quasi subito un importanti opinionista televisivo. Partecipa con successo a : Diretta Stadio ed è subito Gol in onda su 7 Gold.

http://https://www.youtube.com/watch?v=csIIp8fSIbI