Rocco Siffredi, addio al cinema a luci rosse? Il retroscena

Rocco Siffrendi lascia il mondo del porno? La verità sul suo rapporto con le donne, il Re del porno lascia tutti senza parole con le sue ultime dichiarazioni.

Fonte foto getty

All’età di 57 anni Rocco Siffredi ha vinto il ”Premio Nobel del Porno”, un riconoscimento non da poco vista la grande concorrenza del settore a luci rosse. Per Siffredi un doppio premio all’importante AVN Awards“miglior scena a due”“Miglior interprete maschile straniero.”

“Ho subito capito che avrei fatto il pornostar” ha raccontato il noto attore, rivelando che si tratta di una passione che arriva dalla sua adolescenza, quando ha avuto i primi approcci con l’autoerotismo.

LEGGI ANCHE>>>Le Iene, Rocco Siffredi dopo il Covid-19:”Non ho mai smesso”

LEGGI ANCHE>>>Rocco Siffredi, avete mai visto suo figlio più piccolo Leonardo Tano?

Rocco Siffredi, il lutto che non ha mai superato

Fonte foto getty

Quando aveva solo sei anni Rocco Siffredi ha perso suo fratello Claudio, scomparso all’età di 12 anni a seguito di una crisi epilettica. Della sua infanzia ricorda la mamma impazzita dal dolore “Dall’età di sei anni ho vissuto con una mamma impazzita dal dolore. Quando mi rompeva la roba addosso, pensavo che da qualche parte quel dolore doveva pur sfogarlo.”

Un dolore anche la perdita della donna, scomparsa per una cirrosi epatica dovuta a un’epatite non curata durante la guerra: “L’abbracciavo e lei mi mordeva, non mi riconosceva più.”

Rocco Siffredi addio al porno?

La donna ha sempre appoggiato suo figlio nella sua carriera, “vedeva che quando tornavo a casa ero sempre lo stesso” ha ammesso Rocco Siffredi che inizia a risentire del passare del tempo.

A onor del vero già da giovanissimo ha iniziato a soffrire dei primi dolori fisici: all’età di 20 anni ha quasi perso la vita in un incidente a seguito del quale ha subito numerose operazioni che gli procurano ancora oggi sofferenza fisica.

Ora come ora medita forse sul mettere un punto alla sua carriera nel porno “ma che ci fai tu con le ventenni. – ha ammesso al Corriere della Sera – Non mi sento più a mio agio davanti al corpo di una ragazza.” 

Tuttavia è un giorno ancora lontano, non solo le attrici fanno a gara per lavorare insieme a lui ma lo stesso Siffredi continua a macinare premi. L’addio potrebbe essere non troppo lontano, nella medesima intervista ha infatti ammesso “Lascerò il porno, ma il sesso non mi abbandonerà mai, dirigerò le mie energie su una sola donna, mia moglie, e sarà molto bello.”

Entra nel gruppo offerte di lavoro, pensioni, bonus, invalidità - 104 e news