Serena Enardu torna con Pago e le incendiano la macchina

Una notte di paura per Serena Enardu, l’auto dell’ex tronista di Uomini e Donne è stata bruciata. Si tratta del secondo incidente in pochi mesi.

Serena Enardu nuova frecciatina
foto facebook

Non è la prima volta che l’auto di Serena Enardu finisce in fiamme, questo avvalla l’ipotesi che questo secondo episodio non sia un incidente.

Come riportato da Il messaggero la scorsa notte a Quartu Sant’Elena, cittadina nella quale vive Serena con la sua famiglia, sono stati allertati i vigili del fuoco.

Intorno alle 22,30 una chiamata al 115 ha infatti allertato i vigili di un auto in fiamme in Via LIvatinio a Quartu.

LEGGI ANCHE>>>Serena Enardu vittima dei vandali, auto in fiamme: l’appello per trovare il colpevole

LEGGI ANCHE>>>Serena Enardu e Pago, il ritorno di fiamma sorprende il web

Serena Enardu, auto bruciata nella notte

Serena Enardu sola contro tutti: "Scopro chi sono veramente"
Serena Enardu, Fonte foto: Instagram (@serenaenardu)

L’auto Land Rover di Serena Enardu è stata infatti bruciata, stando alle prime testimonianze – si legge su uutg.net – prima delle fiamme si è sentito un boato. L’ipotesi dii partenza è che l’incendio sia di origine dolosa. Stando a quanto riportato da Il Messaggero, infatti, sotto casa della showgirl è stato rinvenuto del liquido infiammante.

Tutte le ipotesi sono al vaglio degli inquirenti che indagano ora sulla vicenda. Nella giornata di ieri Serena Enardu ha annunciato il ritorno di fiamma con Pago, una coincidenza davvero particolare quella che è andata a verificarsi nella serata.

La coppia e in particolar modo la Enardu ha riscontrato numerose antipatie dopo la partecipazione a Temptation Island, tuttavia l’accanimento nei confronti dell’ex tronista e della sua vita privata è davvero esagerato e a tratti inquietante.

Al momento dal profilo Instagram di Serena Eanardu non sono arrivati commenti in merito alla triste vicenda che la vede protagonista per la seconda volta.

Lo scorso 12 agosto è stata infatti vittima di un simile episodio, anche in quell’occasione evitò di commentare sui social l’accaduto, limitandosi a lanciare un appello per i suoi vicini di casa: “Vorrei solo chiedere se le persone che abitano in zona hanno visto qualcosa di sospetto.”