Verbania, donna tenta di accoltellare prete durante la messa

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:13

Raptus improvviso e gesto inconsulto quello di una donna che ha tentato durante la messa delle 18 di accoltellare il sacerdote.

Giada Vitale

 

È accaduto ad Intra, una frazione della provincia di Verbania, dove una donna in preda ad uno scatto d’ira incontrollato ha tentato di accoltellare il sacerdote durante la messa delle 18 all’interno della Basilica di San Vittore.

La donna poi è risultata avere problemi psichici ed è probabilmente questa la ragione che l’ha portata a compiere il folle gesto.

Il sacerdote, parroco della Basilica, Don Costantino Manea è fortunatamente rimasto illeso ed è riuscito a salvarsi dalla follia della donna.

LEGGI ANCHE >>> Lo ha ucciso il figlio di 7 anni! Svolta nell’omicidio di Manfredonia

LEGGI ANCHE >>> Assassino di Lecce, la famiglia della vittima: Non diteci che è pazzo

Verbania, donna tenta di accoltellare prete durante la messa per un raptus d’ira

L’evento è scaturito in questo modo: Don Costantino Manea stava celebrando messa alle 18 all’interno della Basilica. Nel momento dell’eucarestia la donna avvicinandosi, ha cercato di colpire il parroco con una lama.

Questi ha avuto la prontezza di riflessi di difendersi ed evitare una ferita. La donna ha poi tentato di fuggire dalla porta di entrata sita in fondo alla chiesa, ma due parrocchiani sono riusciti velocemente ad immobilizzarla.

Questi hanno poi immediatamente chiamato le forze dell’ordine. Il sacerdote è rimasto illeso e senza un graffio.

La volante della Questura è subito dopo intervenuta per arrestare la donna e condurla in caserma.Questa è stata poi dichiarata psicologicamente instabile e non si riconducono dunque altre motivazioni plausibili al folle gesto.

Un evento simile è avvenuto anche in questi giorni passati a Torino: uno squilibrato è entrato in una chiesa di corso Giulio Cesare e ha fracassato con una mazza l’altare, per poi fuggire e tornare poco dopo per completare l’opera. E’ stato arrestato.