Amici: ex ballerino arrestato per violenza sessuale

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:58

Catello Miotto, allievo di danza della terza edizione di Amici, è stato arrestato con la grave accusa di violenza sessuale

Lutto ad Amici
Foto: Instagram @Amiciufficiale

È stato arrestato Catello Miotto, allievo di danza di Amici della terza edizione del programma. Il ballerino dovrà restare in carcere una pena definitiva di due anni e undici mesi.

Le accuse risalgono al 2010, quando a Bagnala in provincia di Viterbo, Catello si sarebbe recato a casa dell’ex moglie di un suo amico. Lì, come lui ha spesso raccontato in tv, tra i due ci sarebbe stato un rapporto consenziente.

L’ex marito della donna sarebbe tornato all’improvviso a casa e li avrebbe sorpresi a letto insieme.

Da quel momento in poi è iniziato l’incubo. La donna ha sempre accusato Catello di averla violentata, invece lui si è sempre dichiarato innocente, affermando che il rapporto è stato consenziente.

Catello Miotto, ex allievo di Amici, è stato condannato a 2 anni e 11 mesi di carcere per violenza sessualecatello

Il 25 novembre scorso il giudice ha letto la sentenza di condanna, proprio nella giornata mondiale contro la violenza sulle donne.

Catello Miotto è stato spesso ospite a Domenica Live da Barbara d’Urso e ha raccontato la sua versione dei fatti, gridando a tutti la sua innocenza.

Dopo la sentenza, il ballerino ha parlato ai microfoni di Tg Com 24. Ha detto di non aver mai fatto male a nessuno e che è totalmente innocente.

Catello è un ragazzo padre, ha un figlio di sei anni e per mantenerlo insegna danza ai ragazzi down. La sua mamma dice che lui non sarebbe mai capace di fare una cosa del genere e di abusare di una donna, ma che la donna aveva accettato di buon grado le avances fattele da suo figlio, fino a quella sera in cui hanno avuto un rapporto sessuale consenziente.