Addio cinema e palestre: il nuovo dpcm in questo VIDEO

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:14

Conte: Proteggere insieme salute ed economia: nuove misure entreranno in vigore questa sera a mezzanotte e rimarranno in vigore fino al 24 novembre.

Il premier Conte è ricomparso oggi, domenica 25 ottobre, davanti a micorofoni e telecamere per spiegare alla stampa il nuovo dpcm, firmato nella notte. Un lockdown mascherato che mette nuovamente in ginocchio i comparti già più esposti in primavera. Da domani, e almeno fino al 24 novembre prossimo, milioni di lavoratori resteranno nuovamente a casa e senza avere ancora una certezza di un eventuale aiuto dello Stato.

In tre minuti vi proponiamo il video della conferenza stampa nel punto più saliente, dove vengono illustrate chiaramente le nuove misure restrittive decise dall’Esecutivo in collaborazione con il Comitato tecnico scientifico.

Addio cinema, teatri, palestre, matrimoni: tutto ciò che c’è da sapere è in questo Video

(Fonte Varese News-Palazzo Chigi)

Dunque l’arte viene messa di nuovo da parte – e scusateci la battuta. Teatri e cinema chiudono. Restano chiuse le discoteche: delle sale da ballo non si è neppure più parlato. In ginocchio anche le palestre e le piscine, stop agli sport di contatto che non siano professionistici: la serie A di calcio ha vinto sulla salute. Chiudono anche le sale gioco come Bingo e Casinò. Non ci si potrà più sposare nè in chiesa nè in municipio: stop a tutte le cerimonie.

Si salvano le Messe e i musei con il metro di distanziamento, in parte anche i bar e i ristoranti ma in presenza solo fino alle 18. Nessun cenno ai trasporti dunque autobus e metro restano come prima con i pendolari ammassati. Ora non resta che attendere i nuovi bollettini sulla curva epidemiologica del coronavirus e attendere buone – o cattive – nuove.

LEGGI ANCHE >>> Mezzanotte a Roma: fuochi d’artificio e parte la guerriglia, VIDEO