Monica Guerritore su Giancarlo Giannini: “Dopo anni ho avuto la mia vendetta”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:30

L’attrice romana Monica Guerritore è tornata a parlare della sua storia d’amore con Giancarlo Giannini, svelando un aneddoto piuttosto interessante

Monica Guerritore
Fonte Facebook – Raffaele Del Prete

Certi amori non si dimenticano, anche quando hanno lasciato cicatrici profonde. È il caso di Monica Guerritore che nonostante la burrascosa fine del loro legame, ancora ricorda (non proprio positivamente) il periodo in cui era fidanzata con Giancarlo Giannini.

È stato un amore intenso vissuto lontano dagli occhi indiscreti delle telecamere. Proprio per questo ne ha voluto parlare nel corso del programma televisivo della Rai “Ragazze” riguardante le donne che hanno rappresentato qualcosa di importante per l’Italia.

Nel corso del racconto della sua carriera, ad un certo punto è uscita fuori la sfera sentimentale e dà è iniziato il suo salto nel passato. Ha confessato di essere follemente attratta da Giannini anche se talvolta era noioso e troppo preso da se stesso.

Ad un certo punto ha deciso di prendersi una pausa di riflessione lontano da tutto e da tutti scegliendo di partire per New York. La Guerritore però ha scoperto dei tradimenti da parte del partner, tra l’altro con una ragazza che le somigliava molto. Per questo lo ha lasciato e non ne ha voluto più sapere di lui.

Monica Guerritore: “Mi disse di stare attenta per non farmi male, ed invece…”

Monica Guerritore
Fonte Facebook – Buona Serata col Cinema in TV

Le donne però hanno virtù sconosciuta agli uomini, ovvero quella della pazienza. Per anni Monica aspettato il momento della “vendetta” che è arrivato quando meno se lo aspettava.

Sul set del film “La Lupa” tratto dalla novella di Giovanni Verga e diretto da Gabriele Lavia (a quel tempo marito della Guerritore), l’attrice ritrovò il suo ex compagno Giannini. 

Con un pizzico di superiorità le consigliava di stare attenta ad un arredo di scena per evitare di farsi male durante le riprese. Per uno strano scherzo del destino però fu lui a scivolare e a rompersi due costole.

Un episodio che Monica Guerritore ricorda con grande soddisfazione: “Ho atteso 17 anni, ma alla fine ho avuto la mia vendetta”. Oggi lo chiameremmo karma, un tempo era solo un aneddoto molto curioso e divertente.