Bellaria, lo zaino per la scuola, ma lui è in hotel: tredicenne precipita e muore

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:49

E’ giallo sulla morte di un ragazzino di 13 anni: è precipitato dal secondo piano di un hotel, con lui lo zaino per andare a scuola.

Muore a 13 anni precipitando sull’asfalto dopo un volo di almeno sei metri. E’ giallo intorno alla tragedia che si è consumata in un hotel di Bellaria, in Emilia Romagna. Un tredicenne è precipitato dal secondo piano ed è morto praticamente sul colpo.

E’ stato lo stesso direttore dell’hotel a chiamare i soccorsi, ma quando è arrivato il 118 per il ragazzo non c’era più niente da fare. Dai primi accertamenti eseguiti dai carabinieri di Bellaria, pare che il tredicenne dovesse andare a scuola: è stato trovato il suo zaino.

Ma non è chiaro se abitasse in hotel o se si trovasse lì al posto di recarsi a scuola. Sono ancora tanti gli interrogativi che verranno sciolti nelle prossime ore. Resta una giovane vita sull’asfalto e tutti i suoi sogni di adolescente, infranti.

Per il momento gli inquirenti escludono la responsabilità di terze persone, ma ammettono che è ancora presto per tirare qualsiasi conclusione.

A breve gli aggiornamenti.