Nonnina con il fiuto da poliziotta incastra la sua truffatrice: il VIDEO

Un’anziana stava per essere truffata da una donna che si spacciava per la nipote ma ha capito tutto e ha chiamato la Polizia.

polizia con anziana, immagine di repertorio

Una donna di 87 anni con il fiuto da poliziotta. O meglio, un’anziana molto sveglia che ancora non fa nessuna fatica a riconoscere la voce della nipote e quella di una sconosciuta. Una truffatrice ci ha provato: vista l’età della donna l’ha chiamata spacciandosi per la nipote chiedendole oro e soldi in contanti. Cercava di giocare sulle corde della paura e del legame che lega le due donne.

Avrebbe detto al telefono all’anziana donna di trovarsi in pericolo e di avere assolutamente bisogno di denaro per non andare incontro ad un dramma. Denaro la signora di 87 anni non ne aveva abbastanza, e allora oltre a quindicimila eruo in contanti, mentre c’era la truffatrice ha chiesto alla nonna un pò di oro, da pesare perché voleva calcolare bene il suo valore.

Ma l’arzilla 87enne non si è fatta abbindolare, ha finto di credere alla storiella della nipote e tenendo ancora al telefono la truffatrice, ha preso tempo e ha chiamato la Polizia.

Nonnina con il fiuto da poliziotta incastra la sua truffatrice: il Video della telefonata alla polizia

polizia con anziana, immagini di repertorio
La truffatrice pensava ormai di averla fatta franca, ma la nonnina ha chiamato la Polizia per raccontargli tutto. “Sono al telefono con una signora che dice di essere mia nipote, ma io lo so che non è mia nipote – ha detto la donna all’agente che gli ha risposto al telefono. “Mi ha chiesto 15mila euro in contanti e tutto l’oro possibile che prima devo pesare” – ha continuato.
A quel punto il poliziotto le ha chiesto di tenere in linea la truffatrice che l’avrebbero intercettata. La nonnina con molta disinvoltura è tornata a parlare con la finta nipote:
“L’oro l’ho preso tutto… tu quando puoi venire?” le ha detto. La Polizia di Milano ha poi organizzato l’incontro nell’appartamento dell’anziana. Quando si è presentata la truffatrice, è stata arrestata in flagranza di reato.

La telefonata della ‘nonna poliziotto”

Impostazioni privacy