Trapani, si può morire cosi a 50 anni? Simone muore in condizioni allucinanti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:27
Un drammatico video in cui si vedono le condizioni di Simone e la madre che lo accudisce, era diventato virale: anche le Iene ne hanno parlato.
Morto, con la dignità calpestata e tra l’indifferenza di chi dovrebbe – come da Costituzione – tutelare la salute dei cittadini. Morto accanto alla madre che amorevolmente lo accudiva giorno e notte. Da sola.
Il video del degrado al quale erano costretti madre e figlio a Erice, in provincia di Trapani, è diventato virale, complice una turista che ha documentato tutto e ha chiesto aiuto alla rete. Anche Le Iene ne hanno parlato.
“In tantissimi ci avete mandato queste terribili immagini che mostrano le condizioni allucinanti in cui era ridotto quest’uomo 50enne di Trapani […] Ad aiutarlo c’era disperata la madre Maria, 73 anni. Nonostante in tanti si siano mobilitati per aiutarlo, Simone è morto qualche ore fa” – scrive il sito del programma.

“È morto stamattina (ieri ndr) come ci confermano i carabinieri del posto intervenuti dopo la nostra segnalazione […] Nel filmato registrato da una turista milanese in vacanza nel Trapanese, si vede Simone adagiato su una sedia a sdraio al centro di un appartamento.

Attorno c’è disordine tra scatoloni e degrado […] Soprattutto c’è la madre Maria, una donna affaticata e disperata di 73 anni”.

Solo la parrocchia Madonna di Fatima di Erice aveva dato una mano alla famiglia. Nessun altro. Da qualche giorno era arrivato lo sfratto e i servizi sociali stavano ceecando una struttura idonea.

Troppo tardi. Nel video commovente la mamma guarda il figlio, gravemente malato alle ossa. Lo guarda e si mette a piangere. L’uomo è debilitato, magrissimo. È adagiato su una sedia a sdraio, la madre gli asciuga il sudore dalla fronte con un fazzoletto. Immagini drammatiche, commoventi.

Mi hanno chiesto aiuto”, dice una voce femminile che registra il video con un telefono. “Dobbiamo aiutarli, dobbiamo fare qualcosa per loro”. La turista dice che mamma e figlio le hanno chiesto aiuto per avere una nuova sedia a sdraio che lei le ha donato. Solo una sedia a sdraio avevano chiesto.