Emilio Fede: arrestato a Napoli mentre era a cena con sua moglie, l’accusa

Emilio Fede è stato arrestato ieri sera dai Carabinieri, mentre era a cena con la moglie, Diana De Feo, sul lungomare di Napoli

Emilio Fede: arrestato a Napoli mentre era a cena con sua moglie, l'accusa
Emilio Fede (Fonte foto: web)

Sei carabinieri sono intervenuti ed hanno arrestato Emilio Fede, mentre era comodamente a cena con sua moglie sul lungomare di Napoli, nella zona di via Partenope. Pare che il direttore sia sfuggito però in questo modo agli arresti domiciliari che pendevano sul suo carico, senza volerlo.

Emilio Fede infatti, non si sarebbe dovuto allontanare da Milano. L’accusa è quella di evasione fiscale. Sembra anche che l’ottantottenne avesse chiesto l’autorizzazione al giudice, ma sarebbe partito per Napoli senza attendere l’arrivo di quest’ultima. Per questo, il giudice, avrebbe richiesto alle autorità del napoletano, di occuparsi dell’arresto immediato del soggetto in questione, con l’intervento di una squadra di uomini in divisa a completare le operazioni.

Emilio Fede arrestato a Napoli, ora attende il giudice

Emilio Fede (Fonte foto: Getty Images)

Ora Fede, sarebbe bloccato in un albergo del partenopeo, ad attendere le decisioni ufficiali sul suo conto, mentre la moglie, Diana De Feo, sarebbe già tornata a casa e ieri avrebbe lasciato notare di essere sotto shock per quello che stava accadendo. Fede, era andato a cena con la moglie per festeggiare il suo compleanno, che cade il 24 giugno, compirà 89 anni.

Fede, si trova ai domiciliari dopo la condanna precedente di quattro anni e sette mesi, per il caso Ruby bis. Lo scorso ottobre, furono accettate le richieste da parte dell’ex giornalista, di non scontare la sua pena in carcere perché sofferente di “alcune patologie”. Prima ancora della decisione definitiva del Tribunale di sorveglianza sul suo conto, la Procura di Milano, gli aveva concesso la sospensione dell’ordine di carcerazione con differimento della pena, a causa della sua età avanzata e per la tipologia di reato da lui commesso. Quest’ultima disattenzione però, potrebbe costar caro all’ex direttore del Tg4. Le decisioni del giudice a tal riguardo, sarebbero attese per la mattinata di oggi, martedì 23 giugno.

LEGGI ANCHE>>> Emilio Fede ricoverato a Milano dopo una caduta

LEGGI ANCHE>>> Gli sprechi dello Stato Italiano sono maggiori dell’evasione fiscale?