Esercizio del ponte: un portento per tonificare addome e glutei

Tanti sono gli esercizi che possiamo fare a casa e tra questi vi è anche “l’esercizio del ponte” un vero portento per tonificare addome e glutei: ecco come si fa

Esercizio del ponte: un portento per tonificare addome e glutei
Corsa, Fonte foto: Pixabay

In questo lunghissimo periodo di quarantena molti di noi hanno deciso di fare attività fisica in casa per evitare di ingrassare e soprattutto per tenersi in forma. Tra i tantissimi esercizi che possiamo svolgere vi è l’esercizio del ponte ottimo per tonificare sia i glutei che l’addome.

Questo esercizio è davvero completo e oltre a trasformare i nostri glutei e il nostro addome ci aiuterà ad avere una postura più corretta ed a rinforzare tutti i nostri muscoli. Ovviamente i muscoli maggiormente coinvolti sono quelli della schiena e quelli della zona lombare ma, come detto, non solo questi.

Praticando questo duro esercizio, anche una volta al giorno, possiamo anche prevenire alcuni problemi alle ginocchia perché, con questo lavoro, si rinforzano e inoltre ridurremo il rischio di ernie del disco.

Praticarlo in casa è davvero semplice e nel paragrafo successivo ci saranno tutti i passi da fare per compiere al meglio questo esercizio.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> LAVORI MANUALI, QUESTI SONO UN RITUALE TERAPEUTICO PER LA NOSTRA MENTE

Esercizio del ponte, un portento per tonificare addome e glutei: ecco tutti i passi da compiere

Esercizio del ponte: un portento per tonificare addome e glutei
Scarpette e pesi, Fonte foto: Pixabay

Tantissimi sono gli esercizi che possiamo fare in casa durante questi lunghissimi giorni di quarantena, ma uno dei più efficaci è il cosiddetto “esercizio del ponte“: ecco come farlo al meglio senza fare sbagli.

Questo esercizio, come detto nel paragrafo precedente, aiuta la nostra muscolatura soprattutto quella lombare e addominale, inoltre rafforza i muscoli trasversali, obliqui ovvero quelli coinvolti durante l’attività.

Per cominciare a praticare questo esercizio bisognerà stendersi su un tappetino a pancia in su e le ginocchia piegate. Poi dobbiamo contrarre i muscoli del nostro addome, sollevare le anche dal pavimento (portandole all’altezza delle ginocchia) e contrarre i glutei.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> COME ACCELERARE IL METABOLISMO: 5 MODI CHE SICURAMENTE NON CONOSCI

La posizione da noi acquisita dovrà rimanere tale per tre respiri e in seguito dobbiamo tornare, molto lentamente, alla posizione in cui abbiamo cominciato. Inizialmente dobbiamo ripetere l’esercizio per cinque volte ed in seguito aumentare.