Influenza: ecco quali sono i sintomi e come evitare di ammalarsi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:44

Con l’arrivo di gennaio e dell’anno nuovo arrivano anche gli odiati sintomi dell’influenza: ecco come evitarli e come curare la malattia 

Influenza: ecco quali sono i sintomi e come evitare di ammalarsi
Sintomi e cura per l’influenza, Fonte: Pixabay (https://pixabay.com/it/photos/freddo-starnuto-starnuti-felice-1284030/)

Finalmente è arrivato il tanto atteso 2020 e con sé, purtroppo, ha portato la temutissima influenza e, i difficili e fastidiosi sintomi: ecco quali sono, come prevenire e come combatterla.

Per fortuna i bambini, grazie alle amatissime feste di Natale, hanno evitato i diversi contagi che avvengono all’interno degli istituti scolastici, ma il mese di gennaio resta un periodo critico per grandi e piccini.

Come di consueto accade in questo periodo, i malanni stagionali avranno un elevato picco e per questo bisognerà tenere alta la guardia. I maggiormente colpiti saranno, come spesso accade, i bambini di età inferiore ai 5 anni e gli anziani coperti però in maggioranza da vaccino.

Nei giorni precedenti Giovanni Mega, noto direttore del laboratorio di Virologia Molecolare, ha spiegato che alla fine dello scorso anno l’influenza è diminuita grazie alla cessazione dell’attività didattica, ma al rientro bisognerà stare molto attenti.

Di seguito i sintomi dell’influenza e come riconoscerli.

LEGGI ANCHE–> Bere Acqua prima di andare a dormire: pro e contro

Influenza 2020: ecco i sintomi e come riconoscerli

Influenza: ecco quali sono i sintomi e come evitare di ammalarsi
Tosse e raffreddore, Fonte: Pixabay (https://pixabay.com/it/illustrations/tosse-freddo-influenza-donna-4316095/)

L’influenza, come ormai si sa, è una zavorra per tutti grandi e piccini, e purtroppo tanti sono ad accusare i terribili sintomi e i tantissimi disagi provocati.

Nell’ultimo periodo anche il Ministro della Salute Roberto Speranza ha tenuto a precisare quali sono i terribili ma affrontabili sintomi della malattia. In primo luogo vi sono i banalissimi e, allo stesso tempo temuti, mal di gola, senso di sazietà e dolori muscolari.

Inoltre i sintomi possono variare a seconda della gravità e del caso, infatti tra i diversi sintomi che si possono manifestare vi è anche la diarrea, il vomito o la nausea.

Ecco di seguito i principali sintomi da tenere sotto stretto controllo:

  • tosse, mal di gola e raffreddore con tanto muco e naso chiuso
  • mal di testa
  • febbre dai 38° in poi
  • brividi e mal di ossa
  • dolori muscolari
  • sonnolenza
  • nausea, vomito, diarrea
  • mancanza di appetito
  • malessere generale
  • congiuntivite

LEGGI ANCHE–> Scoperto un pianeta simile alla Terra: adesso si cercano forme di vita

La durata, ovviamente, varia da adulti a bambini infatti per i più piccoli la durata è di circa 10 giorni, mentre negli adulti di circa una settimana.