Elezioni nel Regno Unito: vittoria dei conservatori

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

I conservatori stravincono le elezione nel Regno Unito, il popolo grida a gran voce il proprio si alla Brexit, dal canto suo Trump esulta preannunciando grandi accordi. Delusi i laburisti

Vittoria dei conservatori
Schiacciante vittoria dei conservatori (Getty Images)

Schiacciante vittoria dei conservatori nelle elezioni del Regno Unito. “Realizziamo finalmente la Brexit, ma prima facciamo colazione”, così esordisce Boris Johnson all’indomani della vittoria schiacciante.”Andremo avanti con la Brexit senza se
senza ma, usciremo il 31 gennaio uniti. E’ la più grande vittoria dagli anni 80, quando molti di voi non erano neanche nati. Adesso uniamo il Paese e grazie a tutti coloro che hanno votato i conservatori per la prima volta! Non vi daremo mai per scontati”.

Una vittoria che esprime la compattezza del Regno Unito soprattutto sulla questione Brexit: “Grazie a tutti nel nostro grande Paese, a chi ha votato, a chi è stato volontario, a chi si è candidato. Viviamo nella più grande democrazia del mondo”, esulta il nuovo premier britannico. “Abbiamo provocato un terremoto, andremo fino in fondo con Brexit“.

Elezioni stravinte e secondo gli exit poll, confermate dai primi risultati dopo lo spoglio delle schede dei singoli collegi, i Tory avrebbero 364 seggi, 44 in più rispetto alle elezioni del 2017. Mentre secondo una proiezione di Sky News i Conservatori otterranno tra i 358 e i 368 seggi a Westminster e il premier Boris Johnson avrà un margine di maggioranza tra i 66 e 86 seggi. I laburisti otterranno tra i 192 e i 202 seggi.

Il risultato del Labour è invece sconcertante: “Si tratta ovviamente di una notte molto deludente per il Partito laburista – commenta il leader del Labour, che preannuncia “un processo di riflessione” – Non guiderò il partito in nessun’altra campagna per le elezioni generali”.

Elezioni nel Regno Unito: le parole di Trump

Elezioni nel Regno Unito: le parole di Trump
Elezioni nel Regno Unito: le parole di Trump (Getty Images)

Negli Stati Uniti, dal canto suo, Trump è tra i primi sostenitori della vittoria di Boris Johnson, e fa sapere che dopo la Brexit, i tempi saranno maturi per la conclusione di un nuovo grande accordo commerciale tra Gran Bretagna e Stati Uniti, un accordo con delle potenzialità di molto superiori a qualsiasi altro accordo che possa essere stipulato con la UE. Ecco le sue parole: “Congratulazioni a Boris Johnson per la sua fantastica VITTORIA! La Gran Bretagna e gli Stati Uniti saranno ora liberi di concludere un nuovo grande accordo commerciale dopo la BREXIT. Questo accordo ha il potenziale per essere molto più grande e redditizio di qualsiasi accordo che potrebbe essere fatto con l’Ue”.