I am Jesus Christ: il gioco in cui impersonare Gesù – trailer e video

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:12

Con il gioco “I am Jesus Christ”, sarà possibile impersonare Gesù tra preghiere e miracoli, e rivivere, in modo interattivo, la storia di Cristo – Trailer e video

I am Jesus Christ: il gioco in cui impersonare Gesù - trailer e video
I am Jesus Christ (youtube, ThePlayWay)

Sta per arrivare un gioco che farà sicuramente discutere il popolo di videogiocatori: “I am Jesus Christ”, un’esperienza videoludica in cui gli utenti potranno vestire i panni di Gesù e rivivere, tra miracoli e preghiere, la storia di Cristo.

Il videogame, sviluppato da PlayWay e SimulaM, permetterà ai gamers di impersonare Gesù Cristo nel periodo che intercorre dal Battesimo fino alla sua Resurrezione.

Che il mondo dei videogiochi offra molteplici e svariate possibilità di simulazione è cosa risaputa; tante sono le idee generate nel corso degli anni e il panorama dei games è praticamente infinito. L’idea che è venuta a Play Way e SimulaM, due sviluppatori di giochi, farà tuttavia sicuramente discutere.

Attraverso l’esperienza interattiva infatti, il gioco darà accesso alla storia biblica di Gesù, e gli utenti potranno “impersonare” il Messia, rivivendo la sua storia. Il personaggio avrà i suoi “superpoteri”, e potrà infatti compiere miracoli nei confronti di poveri ed ammalati.

LEGGI ANCHE –> Gioco erotico via Skype, 30enne muore davanti al pc

“I AM JESUS CHRIST” – DI COSA TRATTA IL GIOCO INCENTRATO SU GESÙ: TRAILER E DATA DI USCITA

I am Jesus Christ: il gioco in cui impersonare Gesù - trailer e video
I am Jesus Christ (youtube, ThePlayWay)

È dunque in arrivo il gioco sviluppato da PlayWay e SimulaM “I am Jesus Christ”, il game in cui poter impersonare il Messia Gesù Cristo, con “superpoteri” compresi, che farà sicuramente discutere tanto.

L’ambizioso progetto degli sviluppatori del gioco è teso a far rivivere quanto accaduto a Gesù, rendendo possibile ai giocatori azioni quali preghiere e miracoli nei confronto di popoli e ammalati. L’atto della preghiera servirà a caricare una semplice barra posta a destra dello schermo. Una volta piena, quest’ultima darà accesso ai miracoli che sono associati alla figura di Cristo.

Dal Battesimo alla Resurrezione, i videogiocatori prenderanno parte al cammino di 40 giorni e 40 notti nel deserto, il periodo che anticipa la crocifissione; uno scontro con il Diavolo tentatore dovrebbe essere anch’esso parte del gioco.

Sotto quest’aspetto, il trailer del gioco chiarisce alcune meccaniche e quanto sarà possibile fare nel corso dell’esperienza videoludica. La moltiplicazione dei pesci o la camminata sulle acque sono solo alcune delle opere possibili da compiere.

Stando a quanto raccolto, il gioco dovrebbe arrivare su Steam nel 2020, tuttavia va detto che al momento non ci sono rivelazioni a proposito di precise date di rilascio o piattaforme coinvolte.


Fonte Video: Youtube / ThePlayWay