Mercedesz ed Eva Henger a Live – Non è la D’Urso

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:47

Mercedesz ed Eva Henger saranno presenti nella puntata di questa sera di Live – Non è la D’Urso. La vicenda della non paternità di Schicchi potrebbe portare a risvolti inaspettati

Mercedesz ed Eva Henger
Mercedesz ed Eva Henger (Facebook)

Questa sera andrà in onda la dodicesima puntata della trasmissione televisiva più chiacchiarata del momento. Tra gli ospiti, oltre a Rossano Rubicondi, Ivana Trump, Wanna Marchi e Lele Mora, ci saranno anche Mercedesz ed Eva Henger che avranno un confronto sulla scelta di Mercedesz di rivelare la vera identità del padre, scelta non gradita da Eva. Rumors parlano anche di una testimonianza choc che potrebbe sparigliare le carte.

Grandissimo lo sdegno di Eva su Instagram. L’ex pornoattrice ci tiene a mantenere alta la memoria del marito Riccardo Schicchi e dice sul social: “Mi dissocio totalmente da ciò che è successo ieri, l’ho trovato di un cattivo gusto enorme. Riccardo è stato un padre esemplare, ha dato la sua vita ai figli. Riccardo voleva che non si parlasse mai di questa cosa in pubblico”.

E poi ancora:

“Se l’avesse sentito proprio dalla persona cui ha dedicato la sua vita, Riccardo ieri sera sarebbe morto una seconda volta”.

“Mi sono sfogata qui ma io non andrò da nessuna parte a parlare di questa cosa perché finisce qui per me. Mercedesz è caduta proprio in basso. Le ho scritto prima della trasmissione, le ho detto: “Mercedesz, questa cosa è un boomerang, non lo devi fare”.

Evidentemente su questo punto deve aver avuto un ripensamento dal momento che questa sera il motivo della sua presenza da Barbara D’Urso riguarderà proprio il tema della rivelazione shock della non paternità di Schicchi.

Lo scontro tra Mercedesz ed Eva Henger: la versione di Mercedesz

Eva Henger e Mercedesz Henger Live Non è la D'Urso
Eva Henger con la figlia, Mercedesz (GettyImages)

Mercedesz non accetta la posizione della madre e racconta la sua versione: “Volevo far passare un messaggio bello, ho pensato: “intercetto la palla al balzo e racconto questa cosa a modo mio, come meriterebbe mio padre“. Perché lei è dovuta andare sui social? Sta cercando di renderla una faida tra me e lei, perché? È una cosa bella che lui abbia deciso di crescermi così. Se ci fosse ancora mio padre, a lui avrei chiesto come raccontare questa storia e lui forse sarebbe venuto qui con me. Non possiamo sapere cosa avrebbe detto. Io ho fatto di tutto per onorare la memoria di mio padre. È stata resa un’altra cosa schifosa che aggiungo alla lista dei miei attacchi. So che domani ci sarà mia madre, io non voglio cadere in basso, rendendo questa cosa una faida tra me e lei, vedremo cosa succederà”.