Emma Marrone: il tumore che è tornato dopo 10 anni: ‘Gli effetti sono inimmaginabili’

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:51

Emma Marrone si racconta in un’intervista a un noto settimanale. Parla del tumore tornato dopo 10 anni e delle inevitabili conseguenze. Non avrei mai immaginato simili effetti.

Emma Marrone effetti del tumore

Emma Marrone torna a far parlare di sé rilasciato un’intervista al settimanale F, in cui si racconta e parla di come ha affrontato la sua malattia, un tumore alle ovaie che l’ha costretta a fermarsi per un po’.

Già 10 anni fa era stato diagnosticato un altro tumore alla cantante pugliese, che si è vista ripiombare improvvisamente nell’incubo di questa brutta malattia inaspettatamente.

Durante l’intervista ha raccontato di come in realtà questo evento drammatico abbia cambiato la sua personalità in meglio, poiché rispetto al passato ha riscoperto un grande amore per la vita, che adesso vuole godersi a tutti i costi.

Come ho reagito alla malattia

Emma Marrone si sente fortunata rispetto a molte altre ragazze che come lei si sono trovate ad affrontare lo stesso tipo di trauma, combattendo con forza per distruggere il proprio male, ma che alla fine non ce l’hanno fatta.

La cantante dunque è grata per essere ancora viva e questa malattia la affronta con la forza di una guerriera e con serenità, tirando fuori un grande ottimismo.

La malattia inoltre, come ha spiegato la ragazza, non ha mutato in negativo il suo carattere incattivendola, ma bensì l’ha resa una persona migliore e molto più sensibile e ha raccontato di come tutte le mattine si svegli di buon umore e con la voglia di vivere e di stare bene.

Adesso Emma Marrone festeggia i 10 anni della sua carriera con un nuovo tour, con la grinta che l’ha sempre contraddistinta e con una nuova consapevolezza, che solo chi ha vissuto un dramma come il suo è capace di avere.

Rispetto a quando era soltanto una ragazzina, la prima volta che ha dovuto affrontare la malattia, molte cose sono cambiate e adesso la donna vuole prendere in mano la sua vita non lasciandoti condizionare da una paura, che comunque di base umanamente le resta.

Alla domanda da parte della giornalista che le ha chiesto se sente il desiderio di diventare madre, Emma Marrone ha risposto che la sua maternità la esprime ogni giorno in modi diversi, con gli amici e gli affetti più cari e che non necessita quindi per forza di procreare.

Inoltre la ragazza ha parlato anche del rapporto con sua madre, che durante i momenti dolorosi vissuti in seguito alla scoperta ritorno del suo male, le è sempre stata vicina ma si è sentita in colpa per la sofferenza della figlia.