Mandorle: quante mangiarne, benefici, effetti e utilità

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:51

Tutto sull’alimento delle mandorle: quante se ne possono mangiare, consigli, proprietà, benefici e utilità del prodotto

Mandorle: quante mangiarne, benefici, effetti e utilità
Mandorle (pixabay)

Particolarmente gustose e spesso consigliate nell’alimentazione, le mandorle sono ricche di proprietà antiossidanti e hanno plurimi e diversi effetti benefici per l’organismo dell’essere umano: ecco quante se ne possono mangiare a giorno, i consigli e l’utilità dell’alimento.

Stando a quanto si legge da più parti, le mandorle sono consigliate perché aiuterebbero a perdere peso, a donare energia all’organismo e a prevenire malattie cardiovascolari. Come sostiene la dottoressa Marta Molin dell’ANDID, tale alimento sarebbe fonte di un gran numero di energia e gli effetti sarebbero positivi per il corpo umano.

In virtù del gran numero di fibre sono indicate per favorire la motilità intestinale e risulterebbero, allo stesso tempo, utili alla lotta contro i radicali liberi e all’invecchiamento cellulare, poiché antiossidanti.

Come riporta affariitaliani.it, la dottoressa ha spiegato che gli italiani, a causa delle tante occupazioni, sono diventati più frettolosi anche a tavola, e ciò porterebbe a relative scelte poco bilanciate, rispetto alla nutrizione. È opportuno, insomma, scegliere le corrette modalità per ricaricare le batterie.

C’è un alimento, molto presente nell’alimentazione, il cui consumo divide gli esperti, le arance: pareri a confronto, fanno bene o fanno male?

Quante mandorle si possono mangiare al giorno? Tutto sull’alimento: proprietà e benefici

Mandorle: quante mangiarne, benefici, effetti e utilità
Mandorle (pixabay)

Un alimento consumato molto dagli italiani, le mandorle, che si chiedono spesso se ci sia un limite al consumo giornaliero di quest’ultime.

Come accade spesso, il consumo moderato è la risposta giusta a tale domanda. Come spiega la dott.ssa Marta Molin, quando si percepisce un calo di energia, avere con sé delle mandorle (circa 28 grammi) può essere particolarmente utile. Grazie alle proteine, ai grassi e alle fibre, possono donare la giusta carica per la giornata.

23 mandorle al giorno, ovvero 28 grammi, è la dose consigliata che si traduce in circa 160 calorie. Il consumo, può essere diviso tra i vari pasti della giornata, negli spuntini di mattina o nel pomeriggio.

L’alimento è ricco di vitamine: tra le principali, ci sono la E, A e quelle del gruppo B. La tiamina (B1), la riboflavina (B2), niacina (B3), folato (B9). Ma contengono anche luteina e beta carotene, o magnesio, calcio e ferro.

Occorre prestare attenzione alle mandorle amare, che potrebbero essere pericolose e dannose per la salute a causa della amigdalina e, consumate in gran dosi, possono rivelarsi velenose. Possono anche verificarsi casi di intolleranze e allergie. Consultare il medico di riferimento prima del relativo consumo.

Mandarini, quanti se ne possono mangiare? Ecco cosa succede in caso di eccessivo consumo dell’alimento.

Mandorle: quante mangiarne, benefici, effetti e utilità
Mandorle (pexels)