Dritto e rovescio, dopo lo scontro Vauro chiede l’incontro a Brasile – VIDEO

Su Facebook, il vignettista Vauro scrive una lettera aperta a ‘Brasile’, l’uomo con cui si è scontrato a Dritto e rovescio: “Non è una sfida, è un invito”

Dritto e rovescio, dopo lo scontro Vauro chiede l'ncontro a Brasile - VIDEO
‘Brasile e Vauro’ – Dritto e Rovescio (MediasetPlay, https://www.mediasetplay.mediaset.it/video/drittoerovescio/brasile-contro-vauro_F309976501009C16)

Se ne è parlato a lungo, in questi giorni, dello scontro andato in scena a Dritto e rovescio, il programma condotto su Rete 4 da Paolo Del Debbio, tra il vignettista Vauro Senesi e ‘Brasile’, ovvero Massimiliano Minnocci, romano, della borgata di Pietralata.

Nel corso della trasmissione infatti, quest’ultimo battibecca con la giornalista Francesca Fagnani, alzando il tono della discussione. Il razzismo, il motivo dello scontro tra i due.

O, per meglio dire, in studio si dibatte a proposito dei cori discriminatori che si ascoltano negli stadi e in generale della diffusione del razzismo in Italia.

‘Brasile’, alzando la voce e con un tono apparso a molti minaccioso, afferma: “Roma non è fascista, Roma è casa mia. Nella mia borgata vigono ordine e disciplina. Devi fare quello che ti dico io”.

LEGGI ANCHE –> Padellaro: “Salvini ha mancato di rispetto a Liliana Segre” – VIDEO

Vauro, lettera a ‘Brasile’ dopo Dritto e Rovescio: “Sei lo spauracchio dei mostri veri, quelli che ti usano”

Nel corso di Dritto e Rovescio, dopo le frasi proferite da ‘Brasile‘, Vauro scatta in piedi e affronta il Minnocci, accusandolo di aver minacciato la giornalista, dopo aver replicato “Nessun film, glieli faccio vedere io i film”, alla domanda ironica della Fagnani a proposito di quale pellicola avesse visto in merito alla situazione di Roma.

Qui il video completo dello scontro su MediasetPlay

Anche Vauro, dunque, alza la voce, irato e urtato dalla reazione dell’uomo, e urla nei confronti del Minnocci di vergognarsi, ritenendo la sua frase una minaccia. Lo scontro tra i due e il momento parecchio concitato ha caratterizzato la puntata della trasmissione.

Tuttavia, il noto vignettista ha deciso di scrivere a ‘Brasile’, mediante una lettera aperta sui social network, di lanciare una proposta a colui che è stato il suo avversario su Rete 4. “Oltre l’odio, ho visto solitudine, d’ancora, disperazione e fragilità. Sì, proprio fragilità. Ho pensato a chi non sfoggia orridi tatuaggi ma si presenta in giacca e cravatta. Ho pensato a quanto sia comodo per loro che ci siano persone come te”.

La lettera chiude con un invito ad incontrarsi in privato, “non è una sfida, è un invito”.

LEGGI ANCHE –> ILVA, CALENDA: “GOVERNO IN MUTANDE DAVANTI A MITTAL” – VIDEO

Le parole di Senesi hanno fatto il giro dei social e del web.