Non è l’arena, Vittorio Feltri sbotta: “In un Paese che va a puttane…” – VIDEO

Intervistato su LA 7, a Non è l’arena, il direttore di Libero Vittorio Feltri commenta l’inchiesta mandata in onda con parole forti: “In un Paese che va a puttane…”

Non è l'arena, Vittorio Feltri: "In un Paese che va a puttane..." - VIDEO
Non è l’arena (LA7.it)

L’ultima puntata del programma condotto su LA 7 da Massimo Giletti, Non è l’Arena, ha fatto molto parlare di sé, come spesso accade, per i temi trattati e le inchieste mandate in onda durante la trasmissione.

Evasione fiscale, camorra, show business sono stati alcuni tra gli argomenti trattati da Non è L’Arena, che hanno catturato l’attenzione dei telespettatori. Non di minore importanza, quello relativo alla prostituzione minorile.

Un’inchiesta ben curata da Non è L’Arena, su cui si è pronunciato anche uno degli ospiti della serata, il direttore di Libero Vittorio Feltri, che non ha usato mezze misure nel commentare: “In un Paese che va a puttane, è impossibile che non si possa andare a puttane”.

LEGGI ANCHE –> Non è l’arena: scovato un grande evasore – VIDEO

NON È L’ARENA, VITTORIO FELTRI SULLA PROSTITUZIONE MINORILE: “IN UN PAESE CHE VA A PUTTANE, È IMPOSSIBILE CHE NON SI POSSA ANDARE A PUTTANE” – VIDEO

Toni accesi e commento forte, quello del direttore di Libero, che ha chiosato con la suddetta frase il suo concetto.

Interpellato a rispondere sul tema dal conduttore, in precedenza Feltri ha spiegato: “L’inchiesta è stata molto interessante, ed è uno squarcio di realtà che in parte conoscevamo già ma di cui adesso abbiamo contezza piena.”

Poi il direttore continua: “Io continuo a ribadire che non è proprio il caso di lasciarsi andare alla frequentazione di ragazzine, che è un’attività veramente da condannare, censurabile. Però devo anche dire che la prostituzione deve essere libera, perché in un Paese che va a puttane è impossibile che non si possa andare a puttane”.