Legge di Bilancio 2020: confermato il bonus elettrodomestici

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:22
Buone notizie per chi ha in progetto di ristrutturare la propria abitazione: è stato prorogato fino al 31 dicembre 2020 il bonus elettrodomestici
(Getty Images)
Nella Legge di Bilancio 2020 è stato confermato il bonus elettrodomestici, agevolazione per chi acquista un frigorifero, un forno, una lavatrice, gli arredi fissi come armadi e cucina in muratura, i bagni o mobili come materassi per letti nell’ambito del bonus ristrutturazioni edili. Tale agevolazione consiste in una detrazione Irpef pari al 50% per le spese affrontate per il loro acquisto, purché efficienti energicamente e di classe superiore alla A+, e del 65% per interventi volti all’efficientamento energetico entro il tetto di spesa di 10.000 euro che si aggiungono ai 96.000 per i lavori di ristrutturazione ordinaria e straordinaria. Il bonus, che è stato prorogato fino al 31 dicembre 2020, verrà rateizzato in 10 tranche annuali, di uguale importo, nella dichiarazione dei redditi a decorrere dall’anno in cui si sono sostenute le spese.

Legge di Bilancio 2020: a chi spetta il bonus elettrodomestici

Possono usufruire di tale beneficio fiscale, una volta che si è dimostrato di aver eseguito la ristrutturazione attraverso la relativa documentazione e le copie dei bonifici inoltrati per l’esecuzione di tali lavori di ristrutturazione. I beneficiari di tale bonus sono i proprietari degli immobili, gli usufruttuari, gli affittuari, i titolari di un contratto in comodato d’uso, soci di cooperative, gli imprenditori a patto che l’immobile non sia un bene strumentale, società semplice, in nome collettivo, in accomandita semplice, imprese familiari purché l’immobile in questione non venga utilizzato come un bene strumentale; spetta anche al coniuge, ai parenti entro il terzo grado ed agli affini entro il secondo grado purché conviventi con il proprietario dell’abitazione oggetto della detrazione. Infine, tale contributo viene erogato anche se tali lavori di ristrutturazione dell’immobile vengono eseguiti in proprio.