Legge di Bilancio 2020, in arrivo il “bonus facciata”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:20

Confermati i bonus e le detrazioni per la casa, con la novità del “bonus facciata”, nella Legge di Bilancio 2020 licenziata dal Consiglio dei Ministri

Legge di Bilancio 2020, tra le misure per la casa il bonus facciata (idealista.it)

Il Consiglio dei Ministri ha approvato, salvo intese, la Legge di Bilancio 2020 ed in attesa del suo approdo in Parlamento vediamo quali sono i provvedimenti riconfermati e quelli nuovi che hanno come oggetto gli immobili. La novità più interessante è il c.d “bonus facciata“, la detrazione fino al 90% delle spese sostenute per la ristrutturazione delle facciate degli edifici. In questa prima versione il bonus è previsto per un solo anno, quindi si potranno detrarre nella dichiarazione del 2021 solo le spese sostenute nel 2020. Prorogati la detrazione del 50% per gli interventi di ristrutturazione, l’ecobonus per la casa, dal 50 al 65%, per i lavori di riqualificazione energetica degli edifici, il bonus mobili al 50%, la detrazione per la messa in sicurezza antisismica, dal 50% all’85%, ed infine il bonus verde che dovrebbe conservare l’aliquota al 36%.

LEGGI ANCHE –> Belen alle Maldive, gli scatti raggiungono oltre 546mila like in 12 ore

(guidafinestra.it)

Legge di Bilancio 2020: aumento delle imposte ipotecarie e catastali

Novità anche sul fronte della relativa tassazione sugli immobili: previsto l’aumento delle imposte ipotecarie e catastali sulle compravendite immobiliari tra privati. Diminuiscono, invece, per gli immobili acquistati da una società. Previsto l’aumento dell’aliquota, dal 10 al 12.5%, della cedolare secca sugli affitti a canone concordato che diventa strutturale. Un intervento non gradito molto dalle associazioni di settore. Incerto il destino della cedolare secca per i locali commerciali che, introdotta un anno fa, scade alla fine di quest’anno.

LEGGI ANCHE –> Belen sexy su Insagram, il commento di Valentina Persia è tutto da ridere