Italia paese di “vecchi”, raddoppiato il numero degli ultracentenari

I dati sono stati rilevati dall’indagine Istat “100 anni e non sentirli”. In dieci anni il numero degli over 100 in Italia è aumentato in maniera considerevole. La maggior parte sono donne

Italia, rapporto Istat over 100
Italia, rapporto Istat over 100

Italia e Francia sono i paesi con il più alto tasso di longevità in Europa. A rilevarlo è stato l’Istat che ha fatto un’indagine accurata e decisamente interessante prendendo in esame come termine di paragone l’ultima decade. Partendo dal 1 gennaio 2019, sono 14456 i cittadini che hanno superato i 100 anni a fronte degli 11mila di 10 anni fa. Nessuno è nato nell’Ottocento.

In aumento anche le persone che hanno superato i 105 anni d’età e in questo anno solare se ne contano 1112 ancora in vita, mentre nel 2009 erano “appena” 472. Lieve incremento anche per i “supercentenari”, ovvero coloro che varcato la soglia dei 110 anni, che sono passati da 10 a 21. Nella fattispecie la donna più vecchia del Bel Paese vive in Emilia Romagna può vantare ben 113 primavere.

Leggi anche -> Inflazione in frenata, maggio con prezzi fermi: i dati Istat

Longevità ultracentenaria in Italia: il Nord e le donne vanno per la maggiore

In tutti i casi sopracitati, sono sempre in maggioranza le donne, che notoriamente possono vantare una durata media della vita maggiore rispetto agli uomini. Il dato è piuttosto emblematico: il 90% delle persone over 105 è di sesso femminile.

Per quanto concerne i territori, al Nord si concentra la percentuale più alta di persone che hanno 105 e più anni. Nel dettaglio 338 risiedono nel Nord-ovest, 225 nel Nord-est, 207 al Centro, 230 al Sud e 112 nelle Isole. La regione con il tasso più alto è la Liguria.