luke perry riverdale
Nella serie Riverdale, Luke Perry interpretava il padre del protagonista Archie

Il responsabile della serie Riverdale ha annunciato che questa settimana andrà in onda l’ultima puntata girata da Luke Perry.

“Vorrei che queste scene andassero avanti per sempre”. Con queste parole Roberto Aguirre-Sacasa, responsabile della serie tv Riverdale, ha annunciato che questa settimana andrà in onda l’ultimo episodio in cui compare Luke Perry. L’attore statunitense è morto il 4 marzo a 52 anni, dopo un infarto. In Riverdale, Luke Perry interpretava il personaggio di Fred Andrew, padre di Archie, il liceale giocatore di football protagonista della serie. “Come sempre – ha scritto Aguirre-Sacasa – Fred donerà alcune parole di saggezza ad Archie. Un bellissimo, vero, momento tra un padre e suo figlio“.

Chi era Luke Perry

Perry è morto il 4 marzo 2019: era stato colpito da un ictus il 28 febbraio. Perry è noto al grande pubblico soprattutto per il ruolo di protagonista nel telefilm “Beverly Hills, 90210” in cui lavorò dal 1990 al 1995 vestendo i panni il bel Dylan McKay. Oltre a Beverly Hills, Luke Perry ha lavorato in numerose sit-come televisive di successo come “Buffy – L’Ammazza Vampiri” e in film internazionali come “Il quinto elemento” di Luc Besson e  “Vacanze di Natale ’95” dei Fratelli Vanzina.

LEGGI ANCHE —> KATY PERRY: L’ANELLO DI FIDANZAMENTO DI ORLANDO BLOOM VALE 5 MILIONI

Facebook Comments