modello 730 precompilato come funziona
Il modello 730 precompilato è disponibile sul portale dell’Agenzia delle Entrate

A partire da oggi è possibile inviare la dichiarazione dei redditi online con il modello 730 già compilato: ecco come funziona e cosa bisogna fare

Una (piccola) rivoluzione nel mondo del lavoro. A partire dal pomeriggio di lunedì 15 aprile 2019 sarà a disposizione degli italiani il modello 730 precompilato per le dichiarazioni dei redditi. I dati già caricati sono 960 milioni che corrispondono ad un 3,8% in più rispetto al 2018. Di questi dati il 78% (circa 758 milioni) sono relativi alle spese sanitarie sostenute. Il secondo posto è occupato dai premi assicurativi (circa 61 milioni di dati) mentre a chiudere il podio ci sono gli interessi passivi. A questi dati si aggiungono quelli relativi ai rimborsi per le spese sanitarie e quelli legati al pagamento di tasse universitarie. Ma come funziona il modello 730 precompilato e cosa bisogna fare per presentare la dichiarazione dei redditi in via telematica?

Dichiarazione dei redditi online con 730 precompilato: come funziona

Sebbene il modello 730 precompilato sia disponibile a partire da questo pomeriggio, la possibilità di inoltrare la dichiarazione dei redditi all’Agenzia delle Entrate non sarà disponibile prima del 2 maggio. La scadenza invece è fissata per il 23 luglio. Per visualizzare la propria dichiarazione precompilata bisogna innanzitutto ottenere le chiavi d’accesso al sito dell’Agenzia delle Entrate. Queste vi verranno fornite o dalla stessa Agenzia o dall’Inps, inoltre potrete accedere all’area personale del sito ‘Fiscoonline‘ tramite la Carta Nazionale dei Servizi. Una volta entrati nel vostro dominio potrete prendere visione del modello 730 precompilato e accettare la dichiarazione precompilata così com’è oppure modificarla e integrarla.

LEGGI ANCHE —> REDDITO DI CITTADINANZA, SUL SITO DELL’INPS IL NUOVO MODULO PER PRESENTARE DOMANDA

 

Facebook Comments