Putin: “Se gli Stati Uniti lanciano missili risponderemo immediatamente”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:40

 

Putin: “Missili Usa in Europa? Inizino a contare le nostre forze poi decidano”
Vladimir Putin

Al Parlamento riunito, Vladimir Putin, Presidente della Russia ha affermato che se gli Stati Uniti lanceranno missili in Europa a lungo o medio raggio, la Russia risponderà immediatamente

Vladimir Putin avvisa gli Stati Uniti: in caso di lancio di missili da parte degli americani in Europa a lungo o medio raggio, risponderemo immediatamente colpendo le loro basi. La Russia “non ha intenzione di dislocare per prima” i missili a corto e medio raggio proibiti dal trattato INF ma “se gli Usa piazzeranno i loro razzi in Europa” la Russia “risponderà” per proteggere la sua sicurezza nazionale, in modo “speculare e asimmetrico”, dato che a finire nel mirino non saranno solo i razzi stessi “ma i centri dove si prendono le decisioni a livello politico”.

Putin, una dichiarazione fatta al Parlamento riunito

Lo ha detto Vladimir Putin parlando al Parlamento riunito. “Gli Stati Uniti con il loro sistema di scudo missilistico hanno puntato e puntano al dominio globale ma gli Usa non si devono illudere: noi svilupperemo sempre misure adeguate di risposta”, ha detto Putin. Per il Presidente Russo, gli Stati Uniti devono rinunciare alle illusioni sulla difesa missilistica mondiale. Il lavoro sulla creazione di nuove armi continua. E’ iniziata la produzione in massa di Avangard. Quest’anno saranno forniti al primo reggimento delle forze strategiche missilistiche. I test sono condotti su Sarmatian, Peresvet e Kindzhal nella modalità di combattimento sperimentale”.