Potrebbe celebrarsi in estate il matrimonio tra Marcelo e la Juventus.  La Juventus sarebbe disponibile a sacrificare Alex Sandro in uno scambio con il laterale del Real Madrid

Se ne è tanto parlato, il suo è stato uno dei nomi più caldi del calciomercato, accostato più volte alla Juventus. Ora, secondo boatos raccolti dalla stampa iberica, Marcelo è prossimo a lasciare le merengues per trasferirsi alla corte di Allegri sotto la Mole Antonelliana. Il terzino brasiliano, una delle colonne del Real Madrid fino all’avvento sulla panchina madridista di Solari, è sempre più insoddisfatto dello scarso minutaggio che gli concede il tecnico argentino. Appena 16 minuti negli 360. Troppo pochi per chi contribuito da protagonista ai trionfi, le Champions League conquistate in serie, della Casa Blanca. Paga, al pari di Isco, altro epurato eccellente finito ai margini, l’essere stato scavalcato nelle gerarchie del tecnico argentino da Reguilon. Promettente prospetto che rappresenta il nuovo che avanza, diventato in breve tempo il pupillo di Solari.

Marcelo, il trasferimento alla Juventus si farà a luglio. Le merengues alla caccia del sostituto

Nonostante le rassicurazioni dello stesso Solari, quest’ultimo e Marcelo vivono da separati in casa, forte quindi la tentazione del brasiliano di cambiare aria, magari facendo lo stesso percorso dell’amico ed ex compagno Cristiano Ronaldo. Chiave di volta per la finalizzazione della trattativa è un sostituto all’altezza di Marcelo. Ed infatti la dirigenza merengues starebbe già setacciando il mercato alla ricerca di un possibile erede del terzino brasiliano. Tra i nomi più gettonati, oltre a Mendy e Marcos Alonso, anche Alex Sandro. Proprio il brasiliano in forza alla Juventus potrebbe essere la pedina nello scambio che porterebbe Marcelo a Torino ed il connazionale bianconero a fare il tragitto inverso. Bisogna solo pazientare fino all’estate per verificare se si consumerà il matrimonio tra la Juventus e Marcelo, l’ennesima gemma da incastonare in un diadema che già brilla del diamante CR7.

 

Facebook Comments