juventus benatia qatar
Benatia lascia la Juventus dopo quattro stagioni in bianconero

Il difensore marocchino lascia la Juventus dopo 4 stagioni. In Qatar, Benatia percepirà uno stipendio monstre da 5 milioni di euro netti a stagione.

Ancora poche ore e Mehdi Benatia non sarà più un giocatore della Juventus. Il difensore marocchino sta infatti per firmare per l’Al-Duhail. Il giocatore è già in Qatar e a breve metterà la firma sul contratto che lo legherà al suo nuovo club. La Juventus ha infatti accettato l’offerta da 8 milioni di euro più 6 di bonus per il giocatore presentata dell’Al Duhail. Il club qatariota offrirà inoltre al marocchino un ingaggio monstre da 5 milioni di euro netti a stagione. In Qatar, dunque, Benatia guadagnerà molto più di quanto percepiva sotto la Mole. I bianconeri, nonostante l’infortunio patito da Bonucci nella sfida contro la Lazio, hanno deciso di non ricorrere al mercato per sostituire il difensore centrale marocchino.

Juventus-Benatia, Sconcerti: “So il vero motivo della cessione”

Sull’addio alla Juve di Benatia si è espresso anche il noto opinionista sportivo Mario Sconcerti. Ai microfoni di RMC Sport, Sconcerti ha infatti dichiarato che: “La cessione di Benatia rientra nei canoni, rigidi, della Juve. Il motivo è che il marocchino negli ultimi mesi ha rilasciato dichiarazioni che la società bianconera non accetta. Caceres è un giocatore arrivato dal punto di vista tecnico, però la Juve trasforma molti calciatori. Il reparto difensivo ha però qualche anno di troppo. Barzagli non si può dire che sia stato accantonato, che è un termine negativo, ma non gioca quasi più”.

LEGGI ANCHE —> SERIE A, LAZIO-JUVENTUS 1-2: E’ FUGA SCUDETTO

Facebook Comments