Milan Halilovic
Alen Halilovic con la maglia del Barcellona nel 2015

Trasferimento in vista per il centrocampista croato Alen Halilovic: dovrebbe lasciare il Milan per andare a giocare in Turchia. 

Potrebbe esserci la Turchia nel futuro del centrocampista del Milan Alen Halilovic. Il croato classe ’96 è in uscita dopo appena 6 mesi dal suo arrivo a Milano. Arrivato a parametro zero dall’Amburgo la scorsa estate ma mai entrato nelle grazie di Gattuso, Halilovic ha avuto in queste ore un contatto col Besiktas. La dirigenza del club turco ha incontrato nel pomeriggio gli agenti del calciatore. L’esito dell’incontro dovrebbe essere positivo. C’è ottimismo per la chiusura dell’affare. Il centrocampista croato ha firmato con i rossoneri un contratto che lo lega fino al giugno 2021. Il Milan, che ha ricevuto nei mesi scorsi le manifestazioni di interesse di Espanyol e Girona, preferirebbe privarsi di Halilovic a titolo definitivo per poter mettere a bilancio una plusvalenza.

Calciomercato Milan: chi è Alen Halilovic

Mancino puro, Halilović è un trequartista che ama agire tra le linee anche se spesso arretra per poter impostare l’azione. Abile nell’uno contro uno, per le sue improvvise accelerazioni e per il suo ottimo controllo di palla è stato paragonato a Lionel Messie al connazionale Luka Modrić. Dotato di grande rapidità e visione di gioco, è considerato insieme a Mateo Kovačić uno dei migliori giovani talenti del calcio croato ed europeo. Nel 2012 è stato inserito nella lista dei migliori calciatori nati dopo il 1991 stilata da Don Balón. Il 10 giugno 2013 debutta a soli 16 anni e 357 giorni in nazionale maggiore, giocando 40 minuti nell’amichevole contro il Portogallo e diventando il più giovane calciatore ad aver mai esordito con la maglia della Croazia.

LEGGI ANCHE —> CALCIOMERCATO, NAPOLI: PER L’ATTACCO SPUNTA IL NOME DI LOZANO

Facebook Comments