Migranti, De Magistris pronto ad accogliere Sea Watch. Salvini: “Porti chiusi”

Migranti Salvini De Magistris
E’ scontro tra il Sindaco di Napoli ed il Ministro dell’Interno sull’accoglienza dei migranti della Sea Watch

Nuovo scontro De Magistris-Salvini. Il sindaco di Napoli “farò approdare la nave con i 32 migranti”. Il ministro dell’Interno: “I sindaci di sinistra pensino ai loro cittadini in difficoltà”.

Luigi De Magistris, sindaco di Napoli, ha annunciato di essere pronto ad accogliere nel capoluogo campano i  32 migranti bloccati a bordo della Sea Watch. Dopo i sindaci di Palermo e Firenze, anche De Magistris vuole sfidare il decreto sicurezza di Matteo Salvini. “Mi auguro che questa barca si avvicini al porto di Napoli perché contrariamente a quello che dice il governo noi metteremo in campo un’azione di salvataggio e la faremo entrare in porto. Sarò il primo a guidare le azioni di salvataggio. Se i trafficanti lucrano su questa gente, i governanti lucrano politicamente. Fanno credere alle persone che l’infelicità dei Paesi occidentali sia dovuta alla gente e ai bambini che stanno morendo in mezzo al mare” ha detto De Magistris.

Migranti, Salvini: “Porti chiusi”.

Immediata la replica del Ministro dell’Interno. “I porti italiani sono chiusi, abbiamo accolto già troppi finti profughi, abbiamo arricchito già troppi scafisti. I sindaci di sinistra pensino ai loro cittadini in difficoltà, non ai clandestini”. Di tutt’altro tono il tweet pubblicato nelle scorse ore dalla ONG: “Il 13° giorno con i nostri ospiti a bordo di #SeaWatch3 inizia a poche miglia dalle coste di #Malta (dove ci è stato permesso di cercare riparo dalla tempesta), mentre i ministri dell’UE continuano a contrattare per 32 esseri umani. #apriteiporti”. 

LEGGI ANCHE —-> PALERMO: SINDACO ORLANDO SOSPENDE SALVINI