Picchiato e derubato fuori una discoteca di Roma: tre arresti

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo
Picchiato e derubato 24enne fuori una discoteca
Carabinieri

A Roma, in via Monte Testaccio, tre malviventi hanno picchiato e derubato un ragazzo di 24 anni. Alla vittima hanno sottratto un telefonino e 200 euro. 

Picchiato e derubato fuori una discoteca di Via Testaccio, a Roma. Un ragazzo di 24 anni nella notte tra sabato 29 Dicembre e domenica 30 ha subito una rapina da tre ragazzi tra i 18 e i 20 anni. Due dei tre rapinatori erano marocchini mentre il terzo tunisino. Tutti e tre erano già segnalati dalle forze dell’ordine, infatti, avevano già dei precedenti. I tre presunti rapinatori sono stati fermati dai carabinieri del Comando Roma Piazza Venezia con l’accusa di rapina in concorso e porto abusivo di armi o oggetti atti ad offendere. Dopo la segnalazione e ricavate le informazioni sui tre teppisti le forze dell’ordine sono andati alla loro ricerca. L’ inseguimento è avvenuto tra le strade adiacenti alla discoteca, luogo dove si è verificato il reato. Una volta presi, i militari hanno trovato nella tasca dei pantaloni di uno dei rapinatori un coltello con una lama lunga circa 10 centimetri. I tre teppisti attualmente si trovano nel carcere di Regina Coeli.

Picchiato e derubato fuori una discoteca: l’aggressione

I tre rapinatori erano all’esterno della discoteca in via Monte Testaccio alla ricerca di una vittima. Probabilmente il motivo della rapina era solo per ottenere una piccola refurtiva da spendersi. Una volta che il ventiquattrenne è uscito dal locale i tre lo hanno strattonato. Quando è caduto a terra, il ragazzo prima è stato picchiato e poi derubato. Un telefonino e 200 euro sono il bottino che i tre hanno sottratto al povero ragazzo.